live

Ancelotti su Inter-Real Madrid: "Sarà una gara aperta, ma vogliamo vincere la Champions. L'Inter ha nuovi stimoli"

LIVE - Ancelotti su Inter-Real Madrid: "Sarà una gara aperta, ma vogliamo vincere la Champions. L'Inter ha nuovi stimoli"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 14 settembre 2021, 18:40Live
di Arturo Calcagni

17.45 - Mancano poco più di 24 ore ad Inter-Real Madrid, e la tensione in vista del big match di San Siro inizia a salire. Questa mattina Simone Inzaghi già detto la sua in vista dell'impegno con i Blancos, tra poco tocca invece a Carlo Ancelotti, tecnico dei madrileni. Seguite con noi de L'Interista la conferenza live!

18.25 - Inizia la conferenza stampa di Carlo Ancelotti. 

C'è l'Inter alla prima di Champions: come si affronta questa gara?

La squadra sta bene, contro il Celta abbiamo fatto bene anche se domani sarà un'altra storia. Questa competizione dà grandi sensazioni al madridismo. Sarà complicato, l'Inter ha la struttura dello scorso anno anche se un nuovo allenatore. Chiaro che ci piacerebbe controllare la partita e giocare bene, ci proveremo perché questa competizione è sempre importante per questo club.

Cosa significa la Champions per te e per il Real?

Per me è speciale, l'ho vinta da calciatore e mi sono rimasti ottimi ricordi, così come quando l'ho vinta da allenatore, soprattutto la Decima. Il ricordo è fresco e particolare.

Da Conte a Inzaghi: come è cambiata l'Inter secondo lei?  

La struttura è la stessa, hanno perso giocatori importanti e preso giocatori importanti e hanno nuove metodologie di lavoro, le quali danno nuovi stimoli. La squadra gioca bene, sarà una partita aperta e speriamo di essere competitivi.

Cosa ci dice sulla crescita di Vinicius?

Gli chiedo di essere concentrato e focalizzato sul lavoro e cerco di trattarlo come tutti gli altri. Ora ha fiducia e sta bene fisicamente, magari i momenti brutti gli stanno dando ulteriore motivazione oggi.

Il Real Madrid è favorito per la vittoria della Champions? 

"Difficile dirlo, la competizione inizierà oggi. Posso dire che saremo competitivi fino alla fine, ma dire che è il favorito è difficile. Di certo lotteremo per tutto.

Ci fa il punto sugli infortunati?

Marcelo stava bene, si è allenato bene, poi a fine sessione ha avuto un problemino che non gli ha permesso di essere qui. Bale sarà fuori qualche giorno. Alaba si è allenato individualmente, oggi lavorerà con la squadra. Vedremo ma penso possa giocare. Modric si riposerà, ma fino a domani sera alle 20.30.

Tornando al Real lei ha la possibilità di vincere il campionato nei 5 principali paesi e il primo a vincere 4 Champions 

Naturalmente è una grande motivazione, ma quella più grande è tornare e vincere col Real Madrid. La gioia è andare ogni giorno a Valdebebas ad allenare la squadra.

Quali sono i problemi di Marcelo? 

L'idea era averlo titolare, la sua esperienza è fondamentale in certe partite. Purtroppo ha avuto questo problema e mi auguro che possa recuperare presto

Raccontati un retroscena: è vero che da piccolo tifavi l'Inter?

Sì, ero tifoso dell'Inter ma poi ho cambiato per varie ragioni. Feci anche un provino prima di andare alla Roma. Mi ha sempre creato simpatia, il derby è sempre stato speciale e con molto rispetto" 

18.45 - Fine della conferenza stampa