esclusiva

Bini duro: "Inter senza ritmo, Inzaghi fa confusione. Lukaku perda peso"

ESCLUSIVA - Bini duro: "Inter senza ritmo, Inzaghi fa confusione. Lukaku perda peso"TUTTOmercatoWEB.com
lunedì 12 settembre 2022, 20:04Esclusive
di Daniele Najjar

Il gol scacciapensieri di Marcelo Brozovic ha fatto effetto: in casa Inter c'è del rinnovato ottimismo alla vigilia della delicata, seconda sfida di Champions League contro il Viktoria Plzen. 

I nerazzurri non hanno molta scelta vista la difficoltà del sorteggio: in Repubblica Ceca servirà vincere, perché poi raccogliere punti contro Bayern e Barcellona sarà assai più arduo. 

La redazione de L'Interista ha contattato l'ex difensore nerazzurro Graziano Bini, per commentare questo inizio di campionato della squadra di Inzaghi.

Graziano, come le pare questa Inter?

"Sono sincero: non mi piace affatto. Non ha ritmo, non ha gioco, ha poche idee. Un inizio di stagione che mi ha fatto preoccupare da tifoso".

A cosa è dovuta questa povertà di ritmo e gioco secondo lei?

"Questo non te lo so dire. Quello che so è che vedo una squadra che letteralmente va ai due all'ora. Non so se sia una questione di stimoli, una questione fisica o di preparazione estiva".

I giocatori sono in gran parte gli stessi dello scorso anno.

"Sì, dunque è difficile da spiegare, ma va anche detto che ogni stagione è a sé e non è uguale a quella precedente. Dipende da tanti fattori il fatto di realizzare una bella stagione o meno".

Lukaku sta mancando più del previsto?

"Non so, di Lukaku dico che se non perde almeno 3-4 chili, allora sarà stato inutile acquistarlo. Lo vedo fuori forma, macchinoso, lento. Deve darsi da fare per ritrovare immediatamente la forma".

Lautaro invece?

"Lui sta bene, sta facendo vedere belle cose ed è uno di quelli che si dà più da fare, sicuramente. Un fattore decisivo per l'Inter ora".

Domani torna la Champions. L'Inter può passare il girone?

"Cominciamo con il vincere domani, che non è mai scontato, poi si vedrà. Per il passaggio del turno, beh affrontare Bayern e Barcellona ed arrivargli davanti non è una cosa affatto facile".

Handanovic si è riscattato dopo le critiche.

"Ma non ho capito questa storia di lasciarlo fuori in Champions League, per poi schierarlo in campionato. Se Onana è il secondo portiere, giocherà semmai in Coppa Italia, non in Champions. Non ne capisco davvero la logica, mi sembra che Inzaghi abbia fatto un po' di confusione".

Da Inzaghi si aspetta qualcosa di diverso dunque?

"Qualcosa di più senz'altro. Deve riprendere in mano il gruppo e ricominciare a macinare vittorie".