esclusiva

Naletilic: "Inter e Milan per lo Scudetto. Mercato? Marotta non può fare miracoli"

ESCLUSIVA - Naletilic: "Inter e Milan per lo Scudetto. Mercato? Marotta non può fare miracoli"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 26 novembre 2022, 13:05Esclusive
di Daniele Najjar

Esordio agrodolce per la Croazia di Marcelo Brozovic al Mondiale in Qatar: nel match di mercoledì la squadra di Dalic ha impattato (0 a 0) contro il Marocco dell'ex nerazzurro Hakimi.

Già domani però i balcanici potranno provare a rifarsi, dato che affronteranno il Canada, che sulla carta è decisamente meno attrezzato. La redazione de L'Interista ha contattato l'agente Fifa Marko Naletilic, che ci ha parlato delle prime impressioni avute dalla sua Nazionale ed anche di Serie A. 

Marko, che ne pensa del pareggio ottenuto dalla Croazia contro il Marocco?

"Diciamo che come esordio al Mondiale non è stato quello che la gente in Croazia si aspettava. Possiamo fare di meglio, decisamente. Però, allo stesso tempo, un punto lo abbiamo guadagnato e non è di certo da buttare. Poi, se vediamo cosa è successo ad Argentina e Germania... non dobbiamo essere scontenti ecco".

Che ne pensa della prestazione di Brozovic? Che peso ha il suo rendimento nella Nazionale di Dalic?

"Brozovic è uno dei giocatori più importanti della nazionale Croata, ormai da anni.E' uno dei punti di riferimento per i nostri giocatori: il suo rendimento influisce molto sui compagni. Quella contro il Marocco è stata una prestazione normale da parte sua: lui ancora deve trovare suo ritmo e la sua forma migliore".

In Serie A vede delle antagoniste per il Napoli?

"Il Napoli.per il momento è veramente la squadra piu forte. In campionato merita questa classifica. Però il campionato è ancora lungo. Come eventuali concorrenti vedo Inter e Milan: le milanesi possono rientrare in corsa".

Ed in Champions, crede che l'Italia possa sperare nel passaggio del turno di tutte e tre le squadre?

"Sul fatto che possano andare tutte avanti ho dei dubbi anche se spero che riescano a passare tutte il turno. C'e troppa differenza di budget fra le squadre italiane e le grandi squadre europee".

Dal mercato dell'Inter si aspetta qualcosa, prima di ricominciare il campionato?

"Onestamente no perché il budget è quello che è. L'unica cosa che ha l'Inter è la bravura di Marotta e Ausilio, che sono sempre stati in grado di fare qualche "miracolo" durante le ultime sessioni di mercato. Però, senza soldi. è sempre più difficile".