QS - Inter, con il Real si è vista più sicurezza: merito dei trofei vinti dai giocatori

QS - Inter, con il Real si è vista più sicurezza: merito dei trofei vinti dai giocatoriTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 16 settembre 2021, 09:56Rassegna Stampa
di Mattia Albertella

È un Inter che esce dal campo con una sconfitta che brucia sottolinea il Quotidiano Sportivo ma a fine gara il Meazza applaude i nerazzurri. Si, perché il primo tempo è stato all’altezza, con tante occasioni a favore dei padroni di casa, mentre la ripresa è stata più timorosa con l’esperienza degli uomini di Ancelotti che ha fatto la differenza. C’è già da inseguire in Champions ma rispetto alla sfida dell’anno scorso, dove anche prima dello sciagurato rosso a Vidal il Real aveva banchettato nella metà campo nerazzurra, si è vista più sicurezza: il gruppo nel suo insieme ha assimilato certezze. In campo infatti c’erano i Campioni d’Italia, con due freschi vincitori dell’Europeo (Bastoni e Barella) e un campione del Sudamerica (Lautaro). Insomma, qualche trofeo inizia a sbucare anche nell’Inter. E cosa è mancato? I subentrati hanno fornito poca benzina in corso, a differenza di Ancelotti che dalla panchina ha pescato Rodrygo, il jolly che ha deciso il match.