live

Termina ufficialmente la sessione di mercato estiva dell'Inter!

LIVE - Termina ufficialmente la sessione di mercato estiva dell'Inter!TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 1 settembre 2022, 20:05Live
di Luca Chiarini

GIOVEDÌ 1 SETTEMBRE

20.00 - SI CHIUDE UFFICIALMENTE LA SESSIONE DI MERCATO ESTIVA.

19.30 - Acerbi è ufficialmente nerazzurro - Mancava soltanto l'ufficialità, pervenuta pochi minuti fa: Francesco Acerbi è un nuovo difensore dell'Inter. Il contratto dell'ex Lazio è stato depositato dal club nerazzurro: lo si apprende dal sito della Lega Serie A.

19.20 - Skriniar, il PSG si arrende: possibile nuovo assalto a gennaio - Dopo aver tentato la "via presidenziale", con un contatto diretto tra Al-Khelaifi e Steven Zhang, il Paris Saint-Germain ha definitivamente gettato la spugna per Milan Skriniar. A riferirlo è L'Equipe, che per prima ieri aveva rilanciato la possibilità che lo slovacco si trasferisse in Francia sul gong finale del mercato. Non è però escluso che i parigini tornino alla carica a gennaio: qualora non dovesse rinnovare con i nerazzurri, l'ex Samp sarebbe libero di firmare con qualsiasi altro club senza dover prima ottenere il lasciapassare della società di viale della Liberazione.

17.50 - Parla l'agente di Acerbi - Andrea Pastorello, agente di Francesco Acerbi, ha parlato alla stampa presente all'esterno della sede dell'Inter, dopo la firma del suo assistito. Queste le sue parole raccolte da TMW. Soddisfatti per la conclusione della trattativa? “Molto”. C’è voluto un po’ di tempo… “Quello che era necessario, un’operazione un po’ complessa”. Il giocatore che ha detto? “Che è contento di iniziare questa nuova avventura”. Non c’è preoccupazione per come può essere accolto dai tifosi? “Assolutamente no”.

17:30 - TMW - Acerbi ha firmato, manca solo l'ufficialità - Francesco Acerbi ha firmato il suo nuovo contratto con l'Inter. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW il difensore ha messo nero su bianco l'accordo con il club nerazzurro e a questo punto manca solo l'ufficialità del suo trasferimento.

17:00 - Acerbi è in sede per la firma con l'Inter - Francesco Acerbi è arrivato da pochi minuti all'interno della sede dell'Inter per la firma sul contratto che lo legherà ai nerazzurri. L'ufficialità è attesa a breve, dopo le foto di rito del difensore.

16:41 - Acerbi, terminate le visite mediche al CONI - Francesco Acerbi ha concluso da pochi minuti le visite mediche con l'Inter al CONI, dove ha ricevuto l'idoneità sportiva. Adesso il difensore, in arrivo dalla Lazio, andrà in sede per la firma con il club nerazzurro, prima dell'ufficialità.

15:46 - Acerbi, iniziate le visite mediche con l'Inter - Francesco Acerbi è sempre più vicino al trasferimento all’Inter. Il difensore ormai ex Lazio ha infatti iniziato le visite mediche con il club nerazzurro, tappa obbligatoria prima di poter firmare il contratto con il suo nuovo club.

15:01 - Salcedo verso il prestito al Bari - Dopo il prestito dello scorso anno allo Spezia, Eddie Salcedo è tornato all'Inter, che in questi minuti ha definitivo una sua nuova cessione, questa volta in Serie B, al Bari. L'attaccante italiano scende così di categoria, pronto a mettersi in mostra la maglia dei pugliesi, con cui troverà più spazio e minuti. Presto la firma e l'inizio della nuova avventura.

14:41 - Jordi Alba ha deciso: vuole restare al Barcellona - Jordi Alba non andrà da nessuna parte: resta al Barcellona. Secondo quanto raccolto infatti dalla redazione di TuttoMercatoWeb.com, il classe '89, accostato ieri sera anche all'Inter in caso di addio di Robin Gosens, in una riunione interna tenutasi questa mattina ha ribadito sia a mister Xavi sia alla dirigenza blaugrana la sua intenzione di non muoversi in queste ultime ore di calciomercato.

14:04 - Acerbi all'Inter, Pastorello in sede per la firma - Non ci sono più dubbi: Francesco Acerbi sarà presto un nuovo giocatore dell'Inter. Così, Andrea Pastorello, agente dell'ormai ex Lazio, come testimonia la redazione di TuttoMercatoWeb.com, è arrivato da pochi minuti all'interno del quartier generale interista per la firma del difensore: ufficialità attesa a breve dopo il sì definitivo di Steven Zhang.

13:36 - Acerbi-Inter, l'affare si sta sbloccando: Zhang dà l'ok, arriva la fumata bianca - Il pressing di Simone Inzaghi e della dirigenza dell’Inter su Steven Zhang ha dato i suoi frutti. Secondo quanto raccolto da TMW, il presidente nerazzurro in queste ore ha cambiato posizione sul futuro di Francesco Acerbi. Complice anche la cessione in prestito oneroso di Agoume al Troyes, mentre resta da capire il futuro di Salcedo ma è slegato da questa situazione, Zhang ha aperto all’arrivo del difensore della Lazio. Sì dal vertice arrivato pochi minuti fa, per un affare che la dirigenza dell’Inter ha già ampiamente impostato nei giorni scorsi.

13:16 - Skriniar, il PSG non molla: le ultime dalla Francia -  Il Paris Saint-Germain non vuole mollare la presa su Milan Skriniar. Stando a quanto riportato da L'Equipe, la compagine parigina ieri ha proposto un'offerta da 60 milioni complessivi (50+10 di bonus) rispedita però al mittente. 

Nasser Al-Khelaïfi, presidente del PSG, è sceso in campo personalmente: la trattativa, diventata ormai privata con Steven Zhang, prosegue dunque a poche ore dal termine del mercato. Il numero uno nerazzurro però non cede: servono 80 milioni di euro per cedere il giocatore.

11.42 - UFFICIALE - Sfuma Akanji: lo svizzero ha firmato fino al 2027 per il Manchester City - Transitato a lungo nei radar nerazzurri, il difensore Manuel Akanji è ufficialmente un nuovo giocatore del Manchester City. Lo svizzero ha firmato per il club di Pep Guardiola un contratto fino al 2027, lasciando il Borussia Dortmund dopo quattro stagioni. L’operazione è costata circa 17 milioni di euro.

MERCOLEDÌ 31 AGOSTO

20.33 - Le Parisien, PSG ottimista per Skriniar: "Basteranno 65 milioni?" - Sull'edizione online de Le Parisien filtra ottimismo riguardo all'acquisto di Milan Skriniar da parte del PSG. I francesi proprio oggi hanno annunciato una nuova offerta per il difensore dell'Inter che intanto continua a fare muro per non perdere uno dei suoi titolari a poche ore dalla fine del mercato. Ma il quotidiano francese sottolinea che potrebbero bastare 65 milioni di euro per convincere i nerazzurri.

19.32 - TMW - PSG-Skriniar, la ricostruzione. L'Inter non cambia idea - Sono ore caldissime in casa Inter. Il PSG, come rimbalza dalla Francia, è tornato alla carica per lo slovacco, ma al momento non ci sono riscontri su summit in corso, come si legge su TMW: "Il punto è capire se da qui alle 20 di domani qualcosa possa cambiare. La situazione è chiara: l’ultima offerta del PSG, sempre fermo a 50 milioni di euro più bonus, è stata ben lontana dalle richieste dell’Inter, peraltro irrigidite col passare del tempo. Adesso, più che argomento per dirigenti e intermediari, tutto è nelle mani delle rispettive proprietà: se è vero che Steven Zhang prima di Inter-Spezia ha comunicato alla propria dirigenza l’intenzione di non cedere Skriniar, è altrettanto vero che gli ultimi sviluppi - per esempio lo stop ad Acerbi per l’insoddisfazione sul raggiungimento degli obiettivi economici fissati - certificano quanto siano gli argomenti economici a fare la differenza".

18.25 - Inter, Akanji sfuma pure per giugno 2023: firmerà col City di Guardiola - Era il preferito dei dirigenti nerazzurri, tant'è che lo avrebbero volentieri ingaggiato a gennaio di 2023 come parametro zero. L'ingresso nelle trattative del Manchester City ha però scombinato i piani dell'Inter per Manuel Akanji, il quale firmerà presto per gli inglesi. Già nel pomeriggio potrebbe arrivare l'ufficialità: l'operazione, rivela 'Tmw', sarà di circa 18 milioni di euro.

17.44 - Non solo la Cremonese per Agoumé, Lorient e Troyes interessate al centrocampista - Il futuro di Lucien Agoumé dovrebbe decidersi entro le prossime ore, a quasi ventiquattro dal gong finale del calciomercato balla qualche proposta per il centrocampista francese in uscita dall'Inter. Non solo la Cremonese interessata all'ex Spezia, come riferito da TMW infatti il mediano è seguito soprattutto in Ligue 1 con Lorient e Troyes in prima fila. 

17.00 - L'Equipe - Skriniar, riprese le trattative Inter-Psg: francesi ottimisti - L'Inter e il Psg sono tornate a trattare Milan Skriniar. L'indiscrezione, riportata da L'Equipe', giunge a poco più di 26 ore dal gong del mercato. I dialoghi sarebbero in corso, e dalle parti della capitale francese si respirerebbe pure un certo ottimismo. Per giungere rapidamente alla conclusione dell'operazione sarebbe addirittura sceso in campo direttamente Nasser al-Khelaïfi, numero uno del Psg. Ancora da decifrare l'entità della nuova presentata sul tavolo di Marotta.  

15.51 - Jean Onana, niente Spezia con la regia dell'Inter: approderà al Lens - Jean Onana, cercato dallo Spezia in collaborazione con l'Inter, non approderà in Liguria. Il centrocampista del Bordeaux resterà infatti in Francia: l'approdo al Lens, club militante in Ligue 1, riferisce 'La Gazzetta dello Sport', è ormai prossimo. Oltre al Milan lo avevano cercato proprio gli spezzini guidati da Gotti in panchina: secondo 'Il Secolo XIX', nei programmi iniziali sarebbero dovuti essere i nerazzurri ad aiutare i bianconeri a portare termine l'operazione. Una sorta di regia occulta quella della Beneamata, con Ausilio protagonista.   

14.29Agoumè, si riapre la pista Cremonese: se parte pure Salcedo può riaccendersi Acerbi - Cedere Agoumè e Salcedo per cercare di ingaggiare Acerbi e regalare ad Inzaghi il tanto desiderato difensore. È questa la missione di Marotta e Ausilio in queste ultime ore di mercato: per il centrocampista ex Spezia e Brest, riferisce 'Sky Sport', sarebbe tornata prepotentemente in corsa la Cremonese, ieri avversaria dei nerazzurri a San Siro. Sul tavolo ci sono pure soluzioni estere, al pari della punta arrivata nelle scorse stagioni dal Genoa. Se queste due partenze dovessero concretizzarsi, ecco che la dirigenza tornerebbe alla carica per convincere Zhang a portare alla Pinetina Francesco Acerbi. 

11.10 - Gosens-Bayer, frenata: il punto - Brusca frenata nella trattativa tra l'Inter e il Bayer Leverkusen per Robin Gosens. L'incontro tra le parti andato in scena ieri - si apprende da Gazzetta.it - non è stato risolutivo: i tedeschi hanno infatti offerto soltanto il prestito, senza l'obbligo di riscatto che invece pretendono Marotta e Ausilio. Al momento non sono previsti nuovi contatti: se la formula non cambia, l'affare è destinato a saltare. Per questo motivo, scrive la rosea, i nerazzurri hanno messo in stand-by anche la proposta per Borna Sosa.

9.10 - Gosens, col Leverkusen c'è già l'intesa sulle cifre: un solo nodo da sciogliere - Il pressing insistente del Bayer Leverkusen potrebbe porre fine all'avventura interista di Robin Gosens dopo appena otto mesi. Il d.s. dei tedeschi Ozek è volato a Milano, e i nerazzurri non hanno chiuso la porta all'addio dell'ex Atalanta, che non a caso è partito dalla panchina nel match contro la Cremonese. Il nodo principale - scrive oggi il Corriere dello Sport - riguarda la formula dell'affare: Marotta e Ausilio vogliono che le Aspirine si impegnino a riscattare il giocatore al termine della stagione. La quadra sulle cifre sembra invece già raggiunta: i 30 milioni di valutazione (2 per il prestito e 28 per il riscatto) incontrano il favore dei dirigenti di viale della Liberazione.

MARTEDÌ 30 AGOSTO

19:25 - Tre calciatori nel mirino se parte Gosens - Sono ore caldissime in casa Inter, con i nerazzurri che potrebbero cedere Robin Gosens in prestito al Bayer Leverkusen. Come riportato da Sky Sport, in caso di addio del tedesco sono tre i giocatori al momento papabili per sostituirlo: Marcos Alonso, calciatore in forza al Chelsea ma ambito anche dal Barcellona, Borna Sosa dello Stoccarda, per cui è stato già effettuato un sondaggio, e infine Mitchel Bakker, proposto proprio dalle Aspirine nell'affare Gosens.

18.15 - Ipotesi scambio Gosens-Bakker - Il Bayer Leverkusen alza il pressing su Robin Gosens. La dirigenza delle Aspirine è a Milano, dove questa sera assisterà alla sfida tra Inter e Cremonese. Oltre allo scenario di un'offerta in prestito con obbligo di riscatto, spunta ora una nuova ipotesi: quella di uno scambio con l'olandese Mitchel Bakker. Lo riferisce TuttoMercatoWeb.com.

17.50 - Il Leverkusen piomba su Gosens - L'avventura di Robin Gosens a Milano potrebbe essere destinata a concludersi ancor prima di decollare definitivamente. Sirene dalla Bundesliga per l'esterno tedesco, finito di recente nel mirino del Bayer Leverkusen. Un sondaggio, quello delle Aspirine, che non è dato sapere a cosa possa condurre, anche perché il club nerazzurro si ritroverebbe d'improvviso nell'impellenza di dover individuare un sostituto all'altezza dell'ex atalantino.

16.40 - Akanji vicino al City - Sebastian Kehl, direttore sportivo del Dortmund, aveva annunciato possibili novità circa il futuro di Manuel Akanji nella giornata di oggi ed il centrale svizzero potrebbe aver raggiunto l'accordo con il Manchester City. A riportare la notizia è il portale inglese The Athletic che parla di un accordo vicino tra Citizens e Borussia per una cifra di 17,5 milioni di euro. Sfuma così la possibilità di vederlo all'Inter nella prossima stagione.

14.00 - PSG-Skriniar, Galtier spaventa l'Inter - La porta per Milan Skriniar al PSG è davvero chiusa? A rimettere tutto in discussioni solo le dichiarazioni di Cristophe Galtier, tecnico dei parigini, che in conferenza stampa si è così espresso sul difensore slovacco: "Non è ancora finita e il mercato riserva sempre delle sorprese. Skriniar è un calciatore che abbiamo nella nostra lista da tanto tempo. La trattativa con l'Inter è molto complicata, dobbiamo rispettare la loro posizione, ma tutto è possibile".

12.23 - Acerbi ancora fiducioso di approdare all'Inter: ha sempre voluto i nerazzurri - Francesco Acerbi è ancora fiducioso di approdare all'Inter. Nonostante tutto. A scriverlo è 'La Gazzetta dello Sport'. Il presidente Zhang ha bloccato la trattativa con la Lazio, ma i dirigenti nerazzurri sono al lavoro per far cambiare idea al numero uno della Beneamata. Il centrale, che comunque andrà non giocherà più con la Lazio, aspetta di poter riabbracciare il 'suo amato' Inzaghi: l'ex Milan ha sempre voluto sposare il progetto dell'Inter, tanto da rinunciare a due mensilità pur di raggiungere la Pinetina.

11.35 - Per Acerbi non bastano gli addii di Salcedo e Agoumè: pronto Fontanarosa - 2,2 milioni di euro. A tanto ammonta l'ingaggio di Francesco Acerbi, una cifra che Zhang non ha intenzione di spendere in questa fase. Liberare Salcedo e Agoumè potrebbe far risparmiare ai nerazzurri circa 700 mila euro, ma secondo 'La Gazzetta dello Sport' nemmeno ciò farebbe cambiare idea al presidente nerazzurro. E allora ecco che a prendere quota è la candidatura del giovane Fontanarosa della Primavera: potrebbe essere lui il sesto centrale a disposizione di Inzaghi.    

11.00 - Acerbi, diplomazia al lavoro: Inzaghi potrebbe intervenire personalmente con Zhang - Convincere Zhang a sbloccare l'arrivo di Acerbi. Sarà questa la missione delle prossime ore della dirigenza nerazzurra: troppo importante regalare ad Inzaghi una alternativa al terzetto difensivo titolare. La diplomazia è al lavoro e si cercherà una soluzione fino all'ultimo, scrive il 'Corriere dello Sport': non è da escludere che anche lo stesso tecnico piacentino faccia un tentativo per parlare personalmente col presidente. Da capire inoltre come si comporterà stasera Inzaghi post Cremonese davanti ai media, quando qualche domanda sul tema gli verrà sicuramente posta. 

09.30 - Zhang stoppa Acerbi, dirigenza stupita. È il primo no del presidente ad un affare in prestito - Ha fatto notizia ieri il no di Steven Zhang in merito al passaggio in nerazzurro di Francesco Acerbi. Secondo il giovane numero uno della Beneamata non c'è spazio per un altro arrivo in organico considerato l'attuale monte ingaggi. Tale scelta, rivela 'La Gazzetta dello Sport', ha stupito pure la dirigenza in Viale della Liberazione: è la prima volta, nella sua era, che il presidente blocca un affare da condurre in prestito senza alcun impegno economico del club al netto dell'ingaggio da 2,2 milioni di euro.    

LUNEDÌ 29 AGOSTO

19:30 - Mercoledì l'incontro con l'entourage di Agoumé - Mercoledì è in programma un incontro tra gli agenti di Lucien Agoume e l'Inter per trovare una sistemazione in prestito al centrocampista nerazzurro classe 2002, I club più interessati, al momento, sono in Ligue 1 e trattasi di Lorient e Troyes. Lo riferisce Gianluca Di Marzio per Sky Sport. 

19:03 - Stallo per Acerbi, Zhang non è convinto - Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb Steven Zhang non sarebbe convinto dall'acquisto di Francesco Acerbi. Il difensore è stato richiesto da Simone Inzaghi e, seppure la trattativa sembrava vicino alla conclusione, oggi è arrivata una brusca frenata che potrebbe far saltare l'affare. Manca il sì da parte della società, ma Inzaghi e tutta la dirigenza puntano a convincere Zhang a cambiare idea.

15.52 - Pastorello è tornato in Italia: manca poco per la chiusura di Acerbi - Il passaggio di Francesco Acerbi all'Inter potrebbe chiudersi nelle prossime ore. Secondo quanto riportato da Tuttosport Federico Pastorello ha fatto rientro da Mosca, dove ha definito il passaggio di Keita Balde allo Spartak Mosca. Adesso riaprirà la pratica del difensore biancoceleste e già domani dovrebbero essere in programma le visite mediche e la firma del nuovo contratto.

12.30 - Kehl su Akanji: "Ancora non c'è nulla, domani o dopodomani qualcosa succederà" - Manuel Akanji non sarà un nuovo calciatore dell'Inter. Ai microfoni di Sky90 ha parlato il direttore sportivo del Borussia Dortmund Sebastian Kehl riguardo il futuro del difensore svizzero. "Al momento non c'è nulla sul tavolo. Credo ancora che qualcosa accadrà nei prossimi giorni. Abbiamo ancora tempo fino a giovedì, fino al giorno della scadenza. Anche se credo che le cose saranno già evidenti domani o dopodomani".

9.00 - Acerbi attende ancora il via libera - L'affare Acerbi non è ancora concluso. Il centrale della Lazio resta in attesa del via libera definitivo, che potrebbe arrivare entro uno o due giorni. Oggi, spiega il Corriere dello Sport, sono previsti nuovi contatti tra la dirigenza e il suo agente Pastorello. L'affare è ad ogni modo apparecchiato: con la Lazio l'intesa è stata raggiunta sulla base di un prestito con diritto di riscatto fissato a 4 milioni, e l'ex Sassuolo ha acconsentito a rinunciare alle mensilità di lugllio e agosto pur di favorire la chiusura dell'operazione. Il suo ingaggio in nerazzurro sarà di 2,1 milioni netti fino al termine della stagione.

DOMENICA 28 AGOSTO

19:19 - Anche il Leicester sulle tracce di Akanji - Tutti pazzi per Manuel Akanji. Il difensore centrale, in scadenza col Borussia Dortmund, piace anche al Leicester nel caso in cui il Chelsea dovesse arrivare a Fofana. A riportarlo è il Daily Mail.

18:20 - Il PSG ci riprova per Skriniar, l'Inter fa muro - Nonostante manchino ormai pochi giorni alla fine del calciomercato, il Paris Saint-Germain non ha perso la speranza di riuscire a tesserare Milan Skriniar. Come riportato dalla testata francese Telefoot, il club transalpino sarebbe pronto a tornare alla carica per il difensore slovacco dell'Inter, nonostante la proprietà nerazzurra abbia chiuso esplicitamente alla cessione, come confermato anche da Giuseppe Marotta prima della gara contro la Lazio. Allo stato attuale, dunque, sembra ormai improbabile che Steven Zhang dia l’ok alla partenza dello slovacco anche di fronte a un’offerta da 70 milioni di euro. D’altra parte gli stessi parigini non sembrano per ora intenzionati ad aumentare la proposta fatta un mese fa (50 più bonus).

12.34 - La mossa di Acerbi: ha rinunciato a due mensilità per abbracciare l'Inter - Già nella giornata di domani Francesco Acerbi dovrebbe diventare un nuovo calciatore dell'Inter, sarà il vice De Vrij e ritroverà il suo vecchio tecnico Simone Inzaghi. Come riferito dal Corriere dello Sport, nella trattativa è stata decisiva la volontà del difensore che ha rinunciato a due mensilità, ovvero quelle di luglio ed agosto, che Lotito voleva accollare all'Inter trovando però il secco no dei nerazzurri. 

11.19 - Akanji sfuma, ma l'Inter vuole restare agganciata: può essere il primo colpo della prossima estate - Con l'arrivo, ormai certo, di Francesco Acerbi, le opzioni Chalobah e Akanji per l'Inter sono ufficialmente sfumate. Lo svizzero, che era il preferito, è ancora blindato dal Borussia, nonostante il contratto in scadenza nel 2023. L'Inter però, conferma il 'Corriere dello Sport' punta a restare 'agganciata' al classe 95 nei prossimi mesi: l'obiettivo è quello di ingaggiarlo a gennaio da parametro zero. Il 26enne quindi, potrebbe essere il primo colpo della Beneamata della prossima estate. 

10.30 - Chalobah, ieri l'agente ha chiamato Inter e Milan: addio al prestito del centrale - Che qualcosa sul futuro di Chalobah fosse cambiato, lo si era intuito ieri pomeriggio leggendo le formazioni di Chelsea-Leicester. Nella distinta infatti, il difensore inglese era tra i titolarissimi di Tuchel. Un segnale chiaro, tant'è che poco dopo il suo agente ha chiamato Inter e Milan secondo il 'Corriere dello Sport'. Per entrambe la stessa comunicazione: i Blues hanno tolto il 23enne dal mercato. Addio quindi al prestito del centrale: non a caso Marotta ha poi affondato su Acerbi, mentre i rossoneri hanno chiuso per Thiaw. 

09.22Acerbi sarà il vice-De Vrij: già domani possibili le visite mediche a Milano - Ormai non ci sono più dubbi: Francesco Acerbi sarà l'ultimo rinforzo dell'Inter in questa finestra estiva del mercato. La trattativa con la Lazio e con l'ex Milan è definitiva: sarà lui il vice De Vrij per la gioia di Simone Inzaghi. Il 34enne, scrive 'La Gazzetta dello Sport', potrebbe essere a Milano già domattina per le visite mediche di rito. 

SABATO 27 AGOSTO

14:12 - Sky Sport - Acerbi è a un passo dall'Inter. A breve la chiusura - Francesco Acerbi è a un passo dall'Inter. Stando a quanto riportato da Sky Sport, il difensore ormai ex Lazio a breve chiuderà l'accordo coi nerazzurri: restano da risolvere gli ultimi dettagli, ossia la questione del prestito oneroso e gli ultimi due stupendi arretrati che deve percepire dalla Lazio. Scogli facilmente superabili e che potrebbero portare alla chiusura delle operazioni nel giro di pochi giorni.

12.37 - L'Inter non molla Akanji: a Milano ora o tra un anno. Come parametro zero - Inseguito a lungo ma con costi elevati, Manuel Akanji non è più un obiettivo di mercato per l'Inter in questi ultimi giorni di mercato con le virate attenzioni su Francesco Acerbi. Il difensore del Borussia Dortmund però rimane nei pensieri nerazzurri, soprattutto per la prossima stagione. Come riferito dal Corriere dello Sport, il centrale svizzero il prossimo giugno sarà libero a costo zero e sarà in quel momento che l'Inter affonderà il colpo.

11.23 - Marotta, bluff sul difensore: Acerbi resta il candidato forte - "Manca un ultimo tassello per chiudere la rosa, Acerbi non è l'unico profilo, siamo vigili su tre fronti". Così ieri Beppe Marotta ha analizzato le mosse del club di Viale della Liberazione in vista dell'ultimo colpo sul mercato. Dichiarazioni ritenute un "mezzo bluff" dalla Gazzetta. Sia il Chelsea che il Dortmund infatti, rispettivamente per Chalobah e Akanji, hanno chiuso al prestito secco: l'ex Milan resta il candidato forte come rinforzo per Inzaghi.    

10.00Marotta ha blindato Skriniar: allontanata definitivamente la minaccia Psg - "La proprietà ha esplicitato la volontà di non farsi lusingare dalle proposte del PSG. Skriniar è un elemento importante per il nostro impianto di gioco, in quanto tale rimarrà con noi certamente". Con parole molto chiare, ieri Marotta ha blindato il difensore slovacco a Milano. Ma non è tutto: l'ad ha parlato pure del rinnovo ai microfoni di 'Dazn' nel pre-partita: "Avvieremo quanto prima una negoziazione, perché vorremo siglare con lui un contratto che lo possa vincolare all'Inter per tanti anni. Sono fiducioso sulla serietà di questo ragazzo, credo che questa velata minaccia non sia sufficiente a scardinare i valori che rappresenta questo giocatore". Allontanata quindi la minaccia francese, in attesa di regalare un ultimo tassello ad Inzaghi in difesa. Molto probabilmente Acerbi.

VENERDÌ 26 AGOSTO

14:48 - PSG, Galtier su Skriniar: "Non ho commenti da fare" - Intervenuto oggi in conferenza stampa, il tecnico del PSG Cristophe Galtier ha parlato di diversi giocatori al centro di voci di mercato come Keylor Navas e di Leandro Paredes, obiettivi di Napoli e Juventus, rispondendo anche a una domanda sull'obiettivo Milan Skriniar: "Paredes ad oggi è un giocatore del PSG, so che ci sono stati degli scambi con Juve ma al momento è un giocatore del PSG e vedremo alla fine del mercato. Come Keylor Navas. Entrambi saranno convocati per il Monaco. Su Skriniar non ho commenti da fare".

12:42 - Chalobah, il Milan propone una formula diversa - Il Milan prova a alzare il pressing per Chalobah. A ribadirlo è Tuttosport: "Il Milan è pronto a offrire un prestito oneroso con diritto di riscatto, mentre i nerazzurri vanno più sul prestito secco. Non è da escludere che questa discriminante possa portare il Milan in una posizione di vantaggio rispetto ai cugini".

12:22 - Akanji più lontano dall'Inter, i nerazzurri fissano una deadline - Manuel Akanji è ancora un obiettivo dell'Inter, ma la posta è diventata difficile da percorrere. Secondo Tuttosport il Borussia Dortmund non ha ancora aperto al trasferimento in prestito come si pensava inizialmente e per questo i nerazzurri hanno dato un ultimatum ai tedeschi: se entro il weekend non dovessero esserci novità allora abbandonerebbero definitivamente l'idea Akanji.

GIOVEDÌ 25 AGOSTO

22:35 - PSG, Al Khelaifi: "Skriniar? Se prenderemo qualcuno, ve lo diremo" - Dopo i sorteggi dei gironi di Champions League, il presidente del Paris Saint-Germain, Nasser Al Khelaifi, ha risposto ad alcune domande dei cronisti presenti, tra cui una su un possibile acquisto di Milan Skriniar dell'Inter, obiettivo di lunga data dei parigini. Ecco la sua risposta, catturata da L'Equipe: "Skriniar può arrivare al PSG? Se riusciamo a ingaggiare un giocatore, ve lo diremo sui media, non preoccupatevi!", ha scherzato il presidente dei campioni di Francia, che non ha chiuso ad un possibile nuovo assalto al centrale slovacco dei nerazzurri.

21:01 - Akanji, spunta la concorrenza del Leicester - Spunta una nuova e agguerrita rivale per l’Inter nella corsa al difensore Manuel Akanji, uno degli obiettivi per la difesa emersi nelle ultime settimane. Come riportato dal Telegraph, infatti, il difensore del Borussia Dortmund è l’obiettivo numero uno per la difesa del Leicester nel caso di partenza di Wesley Fofana. Il BVB, come noto, chiede circa 20 milioni di sterline per il calciatore, ma non è da escludere che a questo punto del mercato possa arrivare anche un’apertura per il prestito, magari previo rinnovo del calciatore con i gialloneri (è in scadenza a fine 2023).

12.42 - Il Chelsea vuole 3 mln per il prestito di Chalobah: Inter prudente - Tre milioni di euro. Tanto vuole il Chelsea per lasciar partire in direzione Milano Trevoh Chalobah. A riferirlo 'La Gazzetta dello Sport'. Tale cifra si riferirebbe esclusivamente al prestito oneroso per una stagione: Tuchel, al momento, non apre al diritto di riscatto. Tutto ciò fa si che l'Inter sia molto prudente su tale pista, nonostante il calciatore abbia esplicitamente di volere i nerazzurri in caso di addio.

11.32 - Inter, fiducia sul rinnovo di Skriniar nonostante la minaccia del Psg - "Vendetecelo ora, altrimenti proveremo a prenderlo a giugno 2023 a zero". Probabilmente Marotta si sarà sentito dire pure questo nel corso delle interlocuzioni avute col Psg per Skriniar. Una sorta di 'minaccia' come scrive 'La Gazzetta dello Sport', che poco ha spostato però le mosse dei nerazzurri. I quali si sono tenuti stretti lo slovacco ora, e puntano a farlo pure in futuro. Sul tema prolungamento infatti, c'è grande ottimismo in Viale della Liberazione.

11.01 - Skriniar, il Psg potrebbe riprovarci: ma la strada dell'Inter è sbarrata - Nelle scorse ore dalla Francia è rimbalzata una nuova indiscrezione: il Psg potrebbe riprovarci per Skriniar presentando un'offerta da 60 milioni di euro più il cartellino di un giocatore. Un tentativo last-minute, che difficilmente però troverebbe sponda in Viale della Liberazione. A confermarlo pure 'La Gazzetta dello Sport': la strada nerazzurra, dopo la recente presa di posizione di Steven Zhang, è sbarrata.

10.26 - Chalobah forza la mano col Chelsea: ha chiesto di essere ceduto all'Inter - Nella giornata di ieri l'Inter ha ricevuto un assist importante per provare a portare a casa Chalobah. E l'assist, rivela 'La Gazzetta dello Sport', porta la firma dello stesso difensore, il quale ha fatto presente ai londinesi di voler trasferirsi a Milano in caso di addio ai Blues. A condizionarlo soprattutto la possibilità di poter giocare nuovamente con l'ex compagno Lukaku. Ciò non basta per la fumata bianca dell'affare, ma quello dell'inglese è stato un gesto importante, particolarmente apprezzato in Viale della Liberazione.

09.43Acerbi, affare apparecchiato: ma l'ex Milan è il meno preferito ad Appiano - I tre nomi dei difensori che l'Inter sta seguendo in questi ultimi giorni di mercato sono noti: Akanji, Acerbi e Chalobah. Col laziale è ormai tutto apparecchiato, ma di fatto l'ex Milan è l'ultimo nella lista dei preferiti alla Pinetina. L'età conta sì, ma a fare la differenza, scrive il 'Corriere dello Sport', è la valutazione tecnica dei tre profili sul tavolo. In particolare gli altri due sono più veloci (aspetto rilevante) e soprattutto sono più duttili potendo ricoprire diverse posizioni.

08.11 - Chalobah, rischio derby di mercato col Milan: i rossoneri pretendono il riscatto - Su Trevoh Chalobah può svilupparsi un vero e proprio derby di mercato. Oltre all'Inter, che lo segue da settimane, riferisce 'Sky Sport', sull'inglese potrebbe piombare pure il Milan: i rossoneri stanno valutando il da farsi prima di entrare nella corsa al 23enne centrale. Nel caso si decida per l'affondo, la volontà di Maldini sarebbe quella di portare a casa il difensore in prestito con diritto di riscatto.   

07.45 - Il Psg ci riprova per Skriniar: 60 milioni e un giocatore - Il Psg non sembra voler mollare per Milan Skriniar. Dalla Francia, precisamente i colleghi di 'L'Equipe', parlano di un possibile nuovo rilancio dei parigini: 60 milioni di euro e un giocatore a scelta. Offerta che però difficilmente verrà accettata dai nerazzurri i quali, su precisa indicazione di Zhang, avevano dichiarato incedibile lo slovacco ex Sampdoria solo pochi giorni fa.