live

Calciomercato Inter, tutte le news: pressing del Chelsea per Casadei, Skriniar in bilico

LIVE - Calciomercato Inter, tutte le news: pressing del Chelsea per Casadei, Skriniar in bilicoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
Oggi alle 09:00Live
di Luca Chiarini

Chi sarà il grande sacrificato di questa estate? E quali saranno i prossimi colpi di Marotta e Ausilio? Il mercato dell'Inter entra nel vivo: segui tutti gli aggiornamenti, le indiscrezioni e molto altro nel live de L'Interista!

LUNEDÌ 15 AGOSTO 

...

DOMENICA 14 AGOSTO

19.30 - Il Chelsea non molla Casadei - Cesare Casadei è l'oggetto del desiderio del Chelsea, completamente folgorato dal talento del classe 2003. I Blues, nelle scorse settimane, hanno già tentato l'Inter, che per ora resiste. Ma come informa l'edizione odierna del Corriere dello Sport, la trattativa fra i due club riperderà martedì con Sassuolo e Nizza che ormai sembrano tagliate fuori. Insomma, la prossima potrebbe essere la settimana decisiva per capire quale sarà il futuro immediato del gioiello nerazzurro.

11:40 - Chelsea in vantaggio per Casadei, martedì si riprenderà a trattare - Due giorni di riposo per concentrarsi soltanto sulla partita contro il Lecce e poi dritti sul mercato: la prossima operazione da concludere è la cessione di Cesare Casadei, con il Chelsea sempre il vantaggio sul giovane giocatore. Per il Corriere dello Sport la trattativa riprenderà martedì, anche se Sassuolo e Nizza sono praticamente tagliate fuori.

09:11 - Retroscena Corsport: "A giugno Mendes ha offerto CR7 a Inter e Milan" - Dal Corriere dello Sport arriva un retroscena di mercato su Inter e Milan. Come si legge, nelle scorse settimane Cristiano Ronaldo era stato un’opportunità di mercato per le due big milanesi. Attorno a fine giugno-inizio luglio, Jorge Mendes ha chiamato i due club sondando il terreno per un possibile ritorno in Italia dell'asso portoghese, desideroso di lasciare il Manchester United. Sia Inter che Milan sarebbero state destinazioni gradite, sia per la possibilità di vivere a Milano che per la chance di disputare ancora la Champions League.

Un tentativo infruttuoso, però, visto che le due milanesi sono state subito frenate dall’ingaggio da 24 milioni percepito da CR7, senza nemmeno la possibilità di sfruttare i benefici del Decreto Crescita (è andato via lo scorso anno senza conservare la residenza in Italia). Averlo in Serie A sarebbe dunque costato 45 milioni lordi, pertanto Inter e Milan hanno virato su altri obiettivi.

SABATO 13 AGOSTO

17:42 - Inzaghi, parole chiare ma nessuno è incedibile: Skriniar e Dumfries in bilico - Simone Inzaghi, ieri in conferenza stampa, è stato abbastanza chiaro: stop al mercato in uscita, la squadra deve rimanere questa. Parole che non possono che soddisfare il popolo nerazzurro, voglioso di rivedere in campo un'Inter competitiva e soprattutto arrabbiata dopo lo scudetto sfumato la scorsa stagione. Ma stando a quanto raccolto da La Gazzetta dello Sport ci sarebbero dei dettagli, che dettagli proprio non sono, da non sottovalutare: "Le parole di Inzaghi sono ancorate alla situazione odierna. Chiariamoci: Inzaghi non ha mentito, al momento le cose stanno come ha detto davanti ai microfoni. Ma da qui alla fine del mercato possono accadere molte cose e l’Inter non potrà fare finta di niente davanti a eventuali proposte irrinunciabili, considerando l’obiettivo +60 milioni da raggiungere entro giugno prossimo: offerte choc per Skriniar (i famosi 70 milioni) o per Dumfries sarebbero prese eccome in considerazione".

11.00 - Chelsea e PSG non si sono fatti più sentire per Skriniar. Ma Fofana lascia tutto in bilico - Il PSG e il Chelsea non si sono fatti più sentire per Milan Skriniar. Il difensore slovacco però non è del tutto blindato, come ribadisce Tuttosport in edicola oggi: "Va detto che il Psg dopo l’offerta da 53 milioni più bonus dell’8 luglio non si è più fatto ufficialmente sentire e, al di là dei rumors su possibili rilanci, l’Inter non ha avuto finora indicazioni in questo senso (anche perché il Psg pare indirizzato su altri obiettivi). Idem sul fronte Chelsea, l’altra big che, in caso di mancato arrivo di Fofana del Leicester, potrebbe virare le proprie attenzioni su Skriniar".

09.52 - Casadei non convocato: Nizza in corsa, ma Chelsea e Sassuolo sono davanti Cesare Casadei non è stato convocato da Simone Inzaghi per la sfida contro il Lecce. Il centrocampista nerazzurro - si legge sul Corriere dello Sport - può essere ceduto: il Nizza è ancora in corsa, ma davanti ci sono Chelsea e Sassuolo. "L'Inter ha scatenato l'asta e difficilmente i Blues la perderanno", si legge sul quotidiano.

VENERDÌ 12 AGOSTO

23.00 - Già sfumata la suggestione Christensen - Franck Kessie e Robert Lewandowski saranno finalmente a disposizione del tecnico di Xavi per la sfida contro il Rayo Vallecano. Il Barcellona infatti, dopo aver attivato la quarta leva e incassato 100 milioni, ha potuto iscrivere nelle liste sei dei sette nuovi acquisti di questa stagione, compresi Dembelé e Sergi Roberto che hanno firmato un nuovo contratto. Oltre ai primi due citati, come riporta la redazione di As, ha iscritto anche l’attaccante Raphina e il difensore Andreas Christensen, accostato in passato all'Inter. L'unico assente è Jules Koundé, ancora infortunato.

19.30 - Preso dal Trento il talento Benedetti: arriverà nel 2023 - Attraverso i propri social, il Trento ha comunicato la cessione all’Inter a titolo definitivo del difensore classe 2005 Gianmaria Benedetti. Il giocatore si trasferirà a Milano dal 2023, quest’anno rimarrà in prestito nella Primavera 4 della formazione trentina.

15:42 - Inzaghi vorrebbe Acerbi, la società preferisce altri profili - Sportmediaset fa il punto sulla difesa dell'Inter. Al di là della situazione legata a Milan Skriniar, in casa nerazzurra serve trovare un difensore che colmi il vuoto lasciato dall'addio di Andrea Ranocchia. In pole position resta Manuel Akanji, anche per via del contratto in scadenza 2023 che favorirebbe l'approdo in nerazzurro a cifre contenute. Il Borussia Dortmund però non molla e chiede almeno 20 milioni di euro quindi non si scarta l'idea, magari a fine mercato, che porta a Francesco Acerbi. Simone Inzaghi sponsorizza il 34enne che ha già allenato alla Lazio, ma in società preferirebbero altri profili.

12.52 - I troppi dubbi di Inzaghi: Skriniar-Dumfries sul mercato e gioco poco fluido - "I troppi dubbi di Inzaghi", così il Corriere dello Sport analizza il momento dell'Inter e quali sono i punti interrogativi del tecnico piacentino: "La fame di rivincita sarà un propellente micidiale nello spogliatoio. Incertezze: non sa ancora se uno tra Skriniar e Dumfries sarà sacrificato sul mercato. Una bella spada di Damocle sulla testa. Nel precampionato la difesa ha subito 10 gol in 5 incontri e il gioco non è sembrato fluido perché Lukaku non è ancora inserito. Calhanoglu, Mkhitaryan e Skriniar lontano dal top". 

12.03 - Skriniar e Dumfries ancora in bilico: l'olandese è considerato sostituibile - Ad Appiano Gentile non c'è tranquillità riguardo alla situazione di Milan Skriniar e Denzel Dumfries. Il PSG e il Chelsea sono sempre sulle tracce del difensore, anche se al momento non è arrivata la famigerata offerta da 70 milioni di euro. Ma l'Inter teme anche per il futuro dell'esterno olandese, considerato il più sostituibile: secondo Tuttosport la convinzione dei nerazzurri è quella che sia più facile riempire il vuoto lasciato da Dumfries, puntando magari su Alvaro Odriozola.

11.12 - Il Chelsea non molla la presa su Casadei. Il centrocampista preferisce i Blues al Nizza - Il Chelsea non ha ancora mollato la presa su Cesare Casadei. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, i londinesi potrebbero rilanciare per il centrocampista classe 2003, che continua a preferire Londra: "Il Nizza si è fatto sotto, ma il centrocampista preferisce il Chelsea. L'Inter e i Blues stanno dialogando per vedere se è possibile trovare un'intesa", si legge.

10.12- Il PSG punta Simakan, ma Skriniar è sempre in bilico - Il Corriere dello Sport non utilizza giri di parole sulla vicenda legata a Milan Skriniar, ancora nel mirino dei parigini.  Il quotidiano analizza la situazione, con il club francese che continua a cercare un rinforzo top per la difesa: al momento non ci sono stati rilanci da parte di Campos, la speranza di Inzaghi è quella di non perdere definitivamente il giocatore a venti giorni dalla chiusura del mercato.

GIOVEDÌ 11 AGOSTO

19.40 - UFFICIALE - Inter, Pinamonti ceduto a titolo definitivo al Sassuolo - L'Inter, tramite il proprio sito ufficiale, ha comunicato la cessione di Andrea Pinamonti al Sassuolo. Ecco la nota diramata dalla società nerazzurra: "FC Internazionale Milano comunica la cessione a titolo definitivo di Andrea Pinamonti al Sassuolo".

17:21 - Agoumé in uscita dall'Inter: piace a Bologna e Lorient - Ore decisive per il futuro di Lucien Agoumè, centrocampista in uscita dall'Inter che nelle scorse settimane sembrava vicino al passaggio alla Salernitana. Il giocatore nelle ultime ore ha visto crescere le quotazioni soprattutto di due squadre: in Italia, come riportato da TMW, oggi è il Bologna la società maggiormente interessata, ma i rossoblù dovranno battere la concorrenza del Lorient che vorrebbe riportare il Francia il classe 2002.

16:13 - UFFICIALE - Niente Inter per Milenkovic, ha rinnovato con la Fiorentina - Adesso è ufficiale: Nikola Milenkovic ha rinnovato il proprio contratto con la Fiorentina fino al 2027. Il difensore serbo, a lungo nel mirino di Inter e Juventus, ha apposto oggi la propria firma sul contratto a lungo termine con il club viola.

12.30 - Inter alla finestra per Kessie - Il Barcellona rischia di non poter tesserare i nuovi acquisti a causa di alcuni problemi finanziari. La notizia di ieri ha fatto subito il giro del mondo e ha scatenato nuove fantasie di mercato: secondo Il Giornale a stuzzicare le italiane è Kessie, anche se l'agente ha smentito ogni voce. Per il quotidiano il giocatore è seguito con interesse da Inter, Milan e Juventus, ma il suo entourage è convinto che i blaugrana risolveranno presto questa situazione.

12.00 - Il Chelsea studia la proposta 'pacchetto' - Secondo quanto riportato da Tuttosport il Chelsea potrebbe presto presentare una grande proposta all'Inter. Il PSG è sempre in primo piano per Skriniar, ma gli inglesi vorrebbero cominciare le trattative per tre giocatori: il primo è Casadei, per il quale ci si aspetta il rilancio definitivo a 15 milioni. Poi nei discorsi potrebbe rientrare anche Dumfries, obiettivo dei Blues valutato dai nerazzurri 50 milioni di euro e non è da escludersi che, in caso di mancato arrivo di Fofana, il Chelsea possa puntare tutto su Skriniar accontentando le richieste economiche dell'Inter.

10.10 - Suggestione Christensen per l'Inter - Le clamorose voci dalla Spagna sul possibile svincolo di alcuni giocatori non ancora tesserati hanno fatto drizzare le antenne all'Inter: Andreas Christensen è infatti un profilo che piace moltissimo a Marotta e Ausilio, che non si farebbero cogliere impreparati qualora il danese dovesse essere liberato a forza dai blaugrana. Si tratta per ora di un'ipotesi fantascientifica - specifica il Corriere dello Sport -, che viene però tenuta presente dagli uomini mercato nerazzurri.

9.40 - L'inserimento del Nizza scatena un'asta per Casadei? - L'inserimento del Nizza rischia di scatenare un'asta per Cesare Casadei. I francesi - scrive oggi il Corriere dello Sport - hanno messo sul tavolo un'offerta da 10 milioni di euro, anche se il Chelsea resta sempre l'opzione prediletta dal gioiello della Primavera di Chivu. I Blues sono però attualmente concentrati nella rincorsa al centrale del Leicester Fofana, per il quale le Foxes chiedono addirittura 85 milioni di sterline. Sullo sfondo, in questa sorta di "triello" per il classe 2003, va registrato anche l'interesse del Sassuolo.

9.10 - Tutti i nomi per la difesa - L'Inter spera di trattenere Skriniar, ma nel frattempo sonda il mercato estero alla ricerca di eventuali sostituti. Il nome in cima alla lista - scrive oggi Tuttosport - è sempre quello di Manuel Akanji, per il quale il Dortmund continua però a chiedere 15-20 milioni di euro. Più abbordabile la valutazione del croato Caleta-Car, in scadenza nel 2023 con il Marsiglia, che potrebbe lasciarlo partire per una decina di milioni. Situazione piuttosto analoga per Omeragic: il contratto dello svizzero con lo Zurigo termina tra meno di dodici mesi, e in questo caso il prezzo si aggira intorno agli 8 milioni di euro.

8.50 - Pinamonti-Casadei: l'Inter vara il piano salva-big - L'Inter ha completato la prima parte del piano 'salva top-player': la cessione di Pinamonti al Sassuolo per 20 milioni dona respiro alle casse del club, e avvicina l'obiettivo economico (attivo di mercato tra i 60 e gli 80 milion) fissato da Suning. L'eventuale partenza di Casadei (valutato circa 15 milioni), che ha offerte da Chelsea, Nizza e Sassuolo, nei piani dell'area tecnica nerazzurra dovrebbe scongiurare addii illustri come quelli di Skriniar e Dumfries: è plausibile che, qualora dovesse arrivare un'offerta convincente per uno dei due, Zhang voterebbe per la cessione, ma i dirigenti e Inzaghi considerano incedibili lo slovacco e l'olandese.

MERCOLEDÌ 10 AGOSTO

23:50 - Nizza, Chelsea e Sassuolo sulle tracce di Casadei - C’è grande interesse in giro per l’Europa per Cesare Casadei, giovane centrocampista della Primavera dell’Inter. Come riportato da Sky Sport, oltre al Chelsea che è tornato alla carica, sulle tracce del 2003 c’è anche il Nizza, pronto a inserire anche una clausola di recompra in favore dell’Inter. Intanto anche il Sassuolo monitora la situazione del calciatore, pronto a formulare un'offerta simile a quella della squadra francese. Il club neroverde farebbe però un'offerta inferiore per il cartellino.

21:03 - Dalla Francia: per la difesa spunta il nome di Todibo - Dalla Francia arriva un nome nuovo per la difesa dell’inter. Come riportato da Foot Mercato, infatti, in caso di partenza di Milan Skriniar il club nerazzurro starebbe valutando il profilo di Jean-Clair Todibo, classe 1999 in forza al Nizza. Il giocatore è sotto contratto fino al 2026 ed è valutato 20-20 milioni di euro, dunque potrebbe arrivare solo in caso di partenza dello slovacco.

20:40 - Agoumé nel mirino di tre club di Ligue 1 - Lucien Agoumé sembra destinato a lasciare nuovamente l'Inter in prestito. Come riportato da Ouest France, dopo l'esperienza al Brest altri tre club francesi hanno messo il centrocampista nerazzurro nel mirino: si tratta di Troyes, Reims e Lorient, interessate alle prestazioni del calciatore a titolo temporaneo.

20:31 - Fiorentina, domani Milenkovic in conferenza stampa - "Domani, giovedì 11 agosto, alle ore 16:00, all’interno della Sala Stampa “Manuela Righini” dello Stadio Artemio Franchi si terrà la conferenza stampa del calciatore Nikola Milenkovic". A comunicarlo è la Fiorentina sui propri canali ufficiali, annunciando una conferenza che potrebbe comunicare il rinnovo del difensore con il club viola.

19:23 - Marsiglia, Longoria: "Con Sanchez contatti già la scorsa estate" - Pablo Longoria, presidente dell'Olympique Marsiglia, è intervenuto durante la conferenza stampa di presentazione di Alexis Sanchez: "Si è trattato di un lavoro di squadra. Voglio ringraziare Alexis e il suo agente Fernando Felicevich, ci sono state giornate con tante telefonate, parlavamo già dalla scorsa stagione per capire la sua situazione, abbiamo anche commentato l'arrivo di Joaquin Correa all'Inter".

17:11 - Pinamonti al Sassuolo, i dettagli dell'affare - Emergono ulteriori dettagli circa l'affare appena concluso tra Inter e Sassuolo per Andrea Pinamonti. Stando a quanto raccolto dai colleghi di TuttoMercatoWeb.com, l'ex Empoli firmerà con i neroverdi un contratto quadriennale, con un anno di opzione, da 2,4 milioni di euro a stagione.

12.56 - L'addio di Agoume è imminente: andrà in Francia. Decisione in 48 ore - Praticamente mai impegnato nelle ultime amichevoli estive dell'Inter, Lucien Agoume si appresta ancora una volta a salutare la Pinetina e l'Italia. Il francese classe 2002, riporta il 'Corriere dello Sport', sceglierà la sua nuova destinazione nelle prossime 48 ore: il ritorno in Ligue 1, dopo il prestito al Brest della scorsa stagione, è quasi certo. Troyes, Reims e Lorient sono pronte ad accogliere il centrocampista. 

12.35 - Akanji vuole l'Inter: per il blitz Marotta attende che il prezzo si dimezzi - Quello di Manuel Akanji è attualmente il nome più caldo per la difesa interista. Dei contatti con l'entourage dello svizzero sono già andati in scena: non a caso il calciatore, scrive 'La Gazzetta dello Sport' spinge per sposare il progetto nerazzurro. Anche perchè il centrale è ormai fuori rosa al Borussia Dortmund. I tedeschi però non fanno alcun passo indietro, e continuano a valutare il classe 1995 ben 20 milioni di euro. Per il blitz Marotta attenderà gli ultimi giorni di agosto, sperando che il prezzo si dimezzi.  

11.54 - Dumfries, il Chelsea resta un pericolo: Blues ancora in corsa - Come per Milan Skriniar, pure la permanenza di Denzel Dumfries a Milano, sponda nerazzurra, non può ancora essere data per certa. Sulle tracce dell'olandese c'è sempre il Chelsea, il quale resta sullo sfondo, e probabilmente sarà così fino al 31 agosto. Dall'Inghilterra, così come pure i colleghi del 'Corriere dello Sport', danno l'ex Psv ancora sulla lista di Tuchel. E chissà se quest'ultimo non proverà a strappare a Marotta il pacchetto doppio, ossia composto sia dall'esterno che da Cesare Casadei.

11.14 - Casadei, il Chelsea non rilancia. Ma adesso spunta il Nizza: via per 15 mln - Di Casadei il Chelsea è letteralmente innamorato, ma da Londra non sono arrivati ulteriori rilanci dopo la prima offerta da 7-8 milioni di euro presentata diversi giorni. A scriverlo è 'La Gazzetta dello Sport'. All'estero però, si stanno muovendo pure altri club: uno di questi è il Nizza. I francesi non hanno ancora presentato proposte ufficiali, ma la prima mossa arriverà presto: per 15 milioni di euro il promettente centrocampista nato a Ravenna verrà sacrificato.

10.27 - Per Zhang i conti restano la priorità: un top player deve salutare - Sistemare il bilancio è la priorità di Steven Zhang. Il mercato va chiuso in attivo, e il 'Corriere dello Sport' assicura che il giovane numero uno nerazzurro non ha minimamente cambiato idea sulla necessità di vendere un top player per questioni appunto economiche. A maggior ragione dopo lo scoppio della vicenda DigitalBits: adesso i 23 mln che lo sponsor garantiva per la stagione in corso rischiano di essere andati in fumo in maniera definitiva.

09.56Pinamonti ai saluti con l'Inter: incasso da 20 mln. No alla recompra, sì alla clausola - Andrea Pinamonti è ormai ai saluti con l'Inter. Ieri sera, nel centro di Milano, è andata in scena una cena tra il club nerazzurro e il Sassuolo, con quest'ultimo che sembra ormai disposto a mettere sul piatto i 20 milioni di euro richiesti dall'Inter. Si lavora per chiudere, con gli ultimi dettagli da sistemare: la recompra in favore della Beneamata, scrive 'La Gazzetta dello Sport', non dovrebbe esserci. Si discute invece dell'inserimento di una clausola rescissoria.  

08.43 - CorSera: "Il PSG non sembra intenzionato a rilanciare per Skriniar" - Il PSG non sembra intenzionato ad effettuare rilanci per Milan Skriniar. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Simone Inzaghi ha fiducia di poter contare per tutta la stagione sul difensore slovacco. Resta sullo sfondo l'interesse del Chelsea anche per Denzel Dumfries e Cesare Casadei, esterno e centrocampista dell'Inter.

MARTEDÌ 9 AGOSTO

23.57 - Casadei, spunta pure il Nizza: i francesi pronti a superare l'offerta del Chelsea - Dopo il Chelsea un altro club estero si è messo in fila per Cesare Casadei. Si tratta del Nizza, che secondo 'Sky Sport', potrebbe presto presentare un'offerta per assicurarsi il promettente centrocampista nato a Ravenna. Addirittura la proposta dei francesi rischia di essere superiore a quella dei Blues, i quali avevano messo 8 mln sul piatto di Marotta. 

23.01 - Sassuolo ed Inter a cena per Pinamonti - Come riferito dalla redazione di Sky Sport, è in corso a Milano una cena tra i dirigenti del Sassuolo e dell'Inter. Sul tavolo della discussione c'è il nome di Andrea Pinamonti, attaccante in uscita dal club nerazzurro. Il profilo dell'ex-Empoli piace molto ai neroverdi.

22.00 - UFFICIALE Alexis Sanchez è un calciatore del Marsiglia. Accordo biennale - Alexis Sanchez è ufficialmente un calciatore del Marsiglia. Svincolatosi ieri dall'Inter, l'attaccante è arrivato in serata nella città francese accolto tra fumogeni e fuochi d'artificio. Il cileno svolgerà nelle prossime ore le visite mediche: l'accordo è biennale. L'ex nerazzurro guadagnerà 2,5 mln di euro più bonus a stagione.   

20.41 - Pinamonti-Sassuolo, serve ancora tempo: non c'è accordo tra i neroverdi e la punta - Per la fumata bianca dell'affare Inter-Sassuolo in merito ad Andrea Pinamonti bisogna ancora aspettare. Al momento, come rivelato dallo stesso ad degli emiliani Carnevali, non c'è l'accordo tra l'entourage della punta e il club neroverde: in queste ore si sta lavorando alacremente per trovare la quadra. Tra i nerazzurri e il Sassuolo invece, esiste già una bozza d'intesa per un'operazione da circa 20 milioni di euro. 

19.17 - Il Chelsea monitora Skriniar: Blues pronti a sborsare 70 mln - Chelsea e Psg sono alla ricerca di un centrale di difesa in queste ultime settimane di mercato. Il discorso riguarda da vicino pure l'Inter, visto che entrambi i club hanno sul taccuino il nome di Milan Skriniar. Lo slovacco, rivela L'Equipe, è il primo nome dei parigini, mentre per i Blues è attualmente una seconda scelta: Tuchel preferirebbe Fofana del Leicester. Se i londinesi non dovessero centrale l'obiettivo numero uno, ecco che l'attenzione degli inglesi si sposterebbe tutta sull'ex Sampdoria. Sempre per i colleghi francesi, il Chelsea sarebbe pronto a mettere sul tavolo di Marotta la bellezza di 70 milioni di euro.  

18.24 - Akanji fuori rosa al Dortmund: l'Inter attende il momento giusto per l'assalto - Ormai non è più un mistero che Manuel Akanji sia un nome più che gradito in casa Inter. I nerazzurri infatti, sono alla ricerca di un altro centrale di esperienza capace di completare il reparto dopo l'addio di Ranocchia, finito al Monza. La situazione dello svizzero è però particolare: di fatto si trova fuori rosa al Borussia Dortmund, ma i tedeschi non ne vogliono sapere di lasciarlo andare ad un prezzo ragionevole in questa estate. I gialloneri continuano a chiedere circa 25 milioni di euro per il cartellino del difensore, scrive 'La Gazzetta dello Sport', con l'Inter che osserva da lontano. Marotta è pronto a lanciare l'assalto, ma solo quando il Borussia deciderà di abbassare il prezzo. Almeno della metà. 

16.02 - Dalla Francia - Il PSG non alzerà l'offerta per Skriniar. Ma c'è il piano B - Niente rialzi o offerte folli per Milan Skriniar. Il Paris Saint-Germain attende e, stando a quanto riportato da L'Equipe, non ci saranno rilanci particolari da parte della compagine transalpina: il piano B di Luis Campos, infatti, è quello di attendere anche perché al momento 70 milioni di euro sono considerati troppi per un giocatore in scadenza nel 2023. 

14.27 - Inter, Dumfries il più facile da sostituire. Se dovesse partire, occhi su Singo - L'Inter continua a fare i conti con le interesse delle top d'Europa per i suoi big. Come riportato dal Corriere dello Sport, tra Skriniar e Dumfries, il giocatore più facile da sostituire sarebbe l'olandese: occhi puntati su Wilfried Singo del Torino, ma Inzaghi spera di non avere questo problema. 

13.39Chelsea, pronti 15 milioni per Casadei: i Blues potrebbero prestarlo in A per giocare - Cesare Casadei potrebbe approdare al Chelsea. Secondo quanto riportato dall'Evening Standard, i Blues starebbero preparando un'offerta da 15 milioni di euro che i nerazzurri dovrebbero accettare. Non è da escludere l'ipotesi che il club inglese possa prestare per un anno il classe 2003 in Serie A per giocare.

12.51 - Brozovic, dall'Inghilterra si parla di un interessamento del Liverpool: per l'Inter è incedibile - Non solo Milan Skriniar e Denzel Dumfries, nel mirino delle big c'è anche Marcelo Brozovic. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, l'Inter, nonostante le voci che si erano sparse in Inghilterra di un interessamento del Liverpool per il croato, non ha ricevuto né sondaggi, né proposte per il regista, ritenuto comunque incedibile forse anche di più degli altri due pezzi pregiati.

12.30 - Pinamonti verso il Sassuolo: oggi l'incontro decisivo tra i neroverdi e l'entourage - Il Sassuolo è pronto a stringere per Andrea Pinamonti. Già oggi, stando a quanto riferito dal Corriere dello Sport, sarebbe in programma un incontro tra il club emiliano e l'entourage dell'attaccante di Cles. Già definita l'intesa con l'Inter, si cerca quella con il giocatore, al quale verrà proposto un ingaggio da quasi 2,5 milioni di euro a stagione più bonus. L'accordo verbale prevede anche che i nerazzurri mantengano un diritto di recompra fissato a circa 30 milioni di euro.

10.50 - In settimana incontro Pradè-Ramadani per Milenkovic - Cresce l'attesa per quanto riguarda Nikola Milenkovic in casa Fiorentina. Secondo quanto riportato da La Nazione, in questi giorni si deciderà il futuro del serbo. Le parti si sono incontrate venerdì scorso e si sono date appuntamento per questa settimana, con l'ottimismo per una sua permanenza che è cresciuto notevolmente dopo il summit, ma c'è ancora bisogno incontrarsi per definire l'eventuale rinnovo. La proposta che formalizzerà Pradè a Ramadani sarà un contratto di 3 anni con uno stipendio di partenza intorno ai 3 milioni di euro e destinato a salire al raggiungimento di bonus legati a risultati personali e di squadra, che lo porterebbero a circa 4 milioni annui. Resiste anche l'ipotesi clausola, ma sembra tracciata la prima strada. La volontà del club è quella di chiudere la vicenda e non distrarre il calciatore in una settimana così importante.

10.00 - Pinamonti e Casadei possono fruttare quasi 40 milioni - La cessione di un big potrebbe essere posticipata alle prossime sessioni di mercato grazie a... Casadei. Sul talento della Primavera si registra il forte interesse del Chelsea, al quale l'Inter continua a chiedere 15 milioni di euro. Un altro importante gruzzoletto arriverà dalla cessione di Pinamonti: nella giornata di domani, scrive La Gazzetta dello Sport, il club neroverde incontrerà l'agente dell'attaccante per chiudere definitivamente l'operazione da 20 milioni di euro.

9.05 - Akanji primo nome se parte Skriniar - Inzaghi e l'area tecnica si sono spesi in prima persona per la sua permanenza, ma il futuro di Milan Skriniar resta fondamentalmente un rebus. È per questo motivo, spiega l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, che la dirigenza dell'Inter si sta cautelando, provando a pensare a eventuali contromisure: il preferito per aggiustare la difesa, a oggi, resta Manuel Akanji, in scadenza di contratto nel 2023 con il Borussia Dortmund.

8.50 - Inzaghi chiede la permanenza di Dumfries e Skriniar - La visita ad Appiano di Steven Zhang nella serata di ieri è stata l'occasione di un confronto con l'area tecnica e Inzaghi, i quali hanno ribadito l'esigenza di trattenere due pesi massimi della rosa come Skriniar e Dumfries, oggetti del desiderio rispettivamente di PSG e Chelsea. Basterà a convincere il numero uno di Nanchino? Perdere uno dei due ad agosto inoltrato sarebbe esiziale per le ambizioni della squadra, ma il presidente interista preferirebbe sistemare il bilancio chiudendo il saldo della campagna trasferimenti 2022-23 con un attivo tra i 60 e gli 80 milioni.