live

Calciomercato Inter, tutte le news: si chiude il mercato invernale

LIVE - Calciomercato Inter, tutte le news: si chiude il mercato invernaleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 31 gennaio 2022, 20:00Live
di L Interista

Torna il calciomercato invernale, i nerazzurri cercheranno di rinforzare i vari reparti per poter affrontare al meglio la seconda parte di stagione e gli ottavi di Champions League contro il Liverpool. Seguite tutti gli aggiornamenti su L'Interista.it!

LUNEDÍ 31 GENNAIO

20:00 - CHIUDE IL MERCATO - Alle 20 è scoccato il gong che ha concluso la sessione invernale di calciomercato 2021/22. Rivivi tutte le trattarive degli ultimi giorni:

18:00 - Mercato in entrata chiuso per l'Inter. Dopo gli acquisti dei giorni scorsi (Gosens e Caicedo) il club nerazzurro non farà altri colpi nelle ultime ore di mercato.

15.15 - Carnevali apre le porte all'Inter per Scamacca e Frattesi: "Prima o poi partiranno" - Come raccolto da Tuttomercatoweb, l'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato dei possibili scenari futuri di mercato, compresa la possibilità di lasciar patire i due gioielli Frattesi e Scamacca, seguito molto anche dall'Inter: "Abbiamo anche Raspadori e Berardi… Non nascondo che è una difficoltà, anche se piacevole: finché ci sono richieste importanti per questi ragazzi vuol dire che hai la possibilità di poter guardare al futuro in un mercato che è sempre più difficile. Non dobbiamo dimenticarci che è un mercato in cui le possibilità economiche delle società sono pochissime. Siamo fiduciosi, per questo stiamo guardando ai ragazzi giovani: sappiamo che prima o poi dovremo sostituire, non è che possiamo tenere a bada tutte le richieste che possiamo avere".

13.45 - Matias Vecino piace alla Fiorentina, ma l'Inter non vuole cedere l'uruguagio. Il club viola ha provato l'assalto al giocatore nerazzurro, ma l'operazione resta complicata a poche ore dal gong.

13.00 - Sirene turche per Gagliardini: il Fenerbahçe lo vuole in prestito - Secondo quanto riportato da tuttomercatoweb.com ci sono sirene turche per Roberto Gagliardini. Infatti, secondo Fanatik, il Fenerbahçe starebbe pensando al centrocampista nerazzurro con la formula del prestito. L’operazione non dovrebbe necessariamente chiudersi oggi, considerando che il mercato in Turchia chiuderà solamente l’8 febbraio. 

12.00 - Non solo Gosens. Con il possibile addio di Ivan Perisic a fine stagione la dirigenza nerazzurra sta guardando anche al futuro. Come scrive Tuttosport uno dei nomi più caldi è Andrea Cambiaso, classe 2000 in forze al Genoa, uno dei prospetti più interessanti di questa prima parte di campionato. Il giocatore rientra nelle caratteristiche che interessano Marotta: giovane, italiano e duttile, poiché può tornare utile sia in un difesa a quattro che a cinque su entrambe le fasce. Il prezzo per ora, scrive ancora il quotidiano torinese, è abbordabile, solo 5 milioni. All'Inter ora tocca la prima mossa.

10.30 - Kolarov, slitta a domani l'incontro con la dirigenza. Poi sarà addio al calcio - Arrivano nuove indiscrezioni legate al futuro di Aleksander Kolarov. Come riportato da tuttomercatoweb.com, infatti, non sarà oggi ma domani la giornata decisiva per il futuro del serbo. Infatti, domani Kolarov incontrerà il club per definire la risoluzione del proprio contratto. Il giocatore lascerà l’Inter dopo sole 15 presenze e si avvierà alla conclusione della propria carriera come calciatore.

9.20 Christian Eriksen torna in campo. Il centrocampista danese ha firmato con il Brentford, club inglese, per i prossimi sei mesi. Dopo lo spavento degli scorsi europei e l'addio all'Inter, Eriksen è pronto a tornare in campo.

DOMENICA 30 GENNAIO

20.00 - Nuovi aggiornamenti per quanto riguarda Andrea Cambiaso. Secondo quanto riportato da Sky, l'Inter starebbe studiando la fattibilità dell'operazione per giugno, ma su di lui si è mossa anche la Juventus.

17.10 - Jorge Brito, presidente del River Plate, annuncia di fatto il trasferimento di Julian Alvarez, obiettivo anche dell'Inter, al Manchester City dalla prossima stagione. Queste le sue dichiarazioni a ESPN: "È fatta, ma rimarrà con noi in prestito fino al 7 luglio. Era chiaro, vedendo il suo rendimento in campo, che un top club avrebbe pagato la sua clausola di risoluzione. Per fortuna però Julian resterà con noi ancora qualche mese, per il River sarà come un nuovo acquisto".

16.45 - Come riportato da Sky Sport, l'Inter avrebbe messo nel mirino Andrea Cambiaso del Genoa e Tommaso Augello della Sampdoria. L'idea, secondo quanto riportato, è quella di rinforzare ulteriormente il reparto degli esterni. 

16.10 - Nel contratto di Vidal è prevista un'opzione che consentirebbe ai nerazzurri di rescindere unilateralmente il vincolo con l'ex Barcellona pagando una penale di 4 milioni. Lo riferisce l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.

15.20 - "A presto, Inter" è la chiosa dell'arrivederci che Stefano Sensi ha voluto riservare ai tifosi nerazzurri dopo l'ufficializzazione del trasferimento alla Sampdoria. L'ex Sassuolo è approdato a Genova con la formula del prestito secco, ma il suo futuro potrebbe essere ridiscusso dai due club prima di giugno. A suggerirlo è Il Secolo XIX.

14.30 - Tutto pronto per il summit tra Pisa e Sassuolo per discutere del trasferimento in Emilia del centravanti Lorenzo Lucca. I due club si incontreranno nei prossimi minuti, un summit decisivo ma c'è grande fiducia sulla possibilità di concludere l'accordo. Niente Inter quindi per il talentino seguito da molte big italiane. Lo riporta Tmw.

13.20 - Simone Inzaghi può dormire sonni tranquilli: secondo Tuttosport è ormai scontato che Milan Skriniar firmerà il rinnovo di contratto con i nerazzurri. Il difensore è in scadenza nel 2023 e non dovrebbe esserci alcun problema con la società nel proseguire insieme il cammino ancora per qualche stagione.

11.00 - I nerazzurri pensano di fare un nuovo sgarbo al Milan: dopo l'accordo con Calhanoglu a parametro zero, l'Inter pensa anche a Kessie per rinforzare il centrocampo in vista del prossimo anno. Secondo la 'Gazzetta' Marotta ha tutte le carte in regola per convincere il giocatore a cambiare sponda di Milano per piazzare così un altro grande colpo a zero.

8.55 - C'è anche l'Inter tra le pretendenti per Andrea Cambiaso. Per 'Sky Sport' i nerazzurri seguono il classe 2000 in forza al Genoa soprattutto in vista del possibile addio di Perisic alla fine di questa stagione.

SABATO 29 GENNAIO

22.15 - L'Inter non smette di seguire Maggiore: l'agente Lucci gioca per i nerazzurri - Nelle ultime finestre di mercato l'Inter sta dimostrando di avere un alleato in più sul mercato: l'agente Alessandro Lucci. Dopo aver portato Dzeko e Correa la scorsa estate a Milano, il noto procuratore potrebbe rivelarsi fondamentale anche nell'affare Scamacca. La punta è gestita da Lucci, e i nerazzurri, anche per questo, si sentono maggiormente al sicuro. Ma non è finita qui: oltre a Kostic, a lungo corteggiato, alla Beneamata piace un altro centrocampista della scuderia Lucci: stiamo parlando di Giulio Maggiore, seguito da diversi mesi. A giugno lascerà lo Spezia, e l'Inter si candida ad un ruolo da protagonista.

21.30 - Lucca, l'Inter esce di scena: il Sassuolo cerca l'affondo - Potrebbe essere il Sassuolo la prossima destinazione di Lorenzo Lucca, giovane bomber esploso al Pisa, in Serie B. Già a gennaio, con i neroverdi che vogliono cautelarsi in vista della partenza a giugno di Scamacca, proprio in direzione Inter. Per il 21enne di Moncalieri, fa sapere 'Sky Sport', gli emiliani avrebbero messo sul piatto 10 milioni di euro più bonus, mentre i toscani ne vorrebbero 15. Si tratta, con l'Inter sempre più defilata.

20.45 - Per il duo Scamacca-Frattesi servono 60 milioni: decisive le contropartite - Il Sassuolo, nonostante gli ottimi rapporti con la Beneamata, non farà sconti: serviranno 60 milioni per strappare i due gioielli al club neroverde. Tanti, ma la cifra potrebbe scendere grazie all'inserimento di qualche contropartita. L'Inter ha ricevuto il messaggio ed è pronto a sferrare l'affondo decisivo nei prossimi mesi, se non già nelle prossime settimane. In Viale della Liberazione le idee sono chiarissime.

20.00 - Addio De Vrij, l'Inter incasserà 20-25 milioni: Raiola l'ha promesso a Marotta - 20-25 milioni di euro. Tanto incasserà l'Inter dall'addio, assai probabile, di Stefan De Vrij in estate. La partenza dell'olandese a giugno è il tassello fondamentale per permettere ai nerazzurri di operare in estate, e quel gruzzoletto da oltre 20 milioni potrebbe aiutare e non boco la Beneamata. Un gruzzoletto che Marotta ha la certezza di avere a disposizione secondo 'Calciomercato.com': Raiola, l'agente dell'ex Lazio, ha promesso all'ad dell'Inter di portargli una offerta di tale entità.   

18.30 - L'Inter all'assalto di Gatti: il Frosinone chiede 10 mln. C'è distanza - Bloccare subito il difensore per l'estate. È questa la strategia dell'Inter per Federico Gatti, promettente difensore in forza al Frosinone. I nerazzurri si sta muovendo concretamente per lui, e secondo 'Sky Sport', avrebbero messo sul piatto 7 mln per lui. I ciociari invece sparano alto chiedendo 10 milioni. C'è distanza, ma si lavora per chiudere subito l'affare. Naturalmente Gatti resterebbe altri sei mesi in prestito in cadetteria.

15.10 Arrivata anche l'ufficialità. Felipe Caicedo è un nuovo giocatore nerazzurro, l'ecuadoriano arriva in prestito fino alla fine della stagione dal Genoa.

12.50 - Ancora in bilico il futuro di Eddie Salcedo. L’attaccante, in prestito dall’Inter allo Spezia, nonostante non stia trovando molto spazio in Liguria, sembra destinato a rimanere fino a fine stagione. Anche perché, sottolinea il Corriere dello Sport, l’Inter aveva anche pensato di riportarlo a casa come quinta punta ma l’ipotesi al momento è lontana dalla sua realizzazione. 

12.10 - Sta per giungere ai titoli di coda la lunga carriera da calciatore di Aleksandar Kolarov. Come riferito dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, entro lunedì il serbo risolverà il contratto che lo lega all'Inter e, salvo sorprese, appenderà gli scarpini al chiodo.

11.40 - Il Corriere dello Sport ha fatto il punto sulla situazione legata a Gosens. Il tedesco è arrivato in nerazzurro come un investimento in ottica futura, che il club inizierà a pagare nel 2023. Infatti, i 22 milioni più 3 di bonus garantiti all’Atalanta saranno suddivisi in 5 rate, complice il prestito di 18 mesi.

11.10 - Come riportato dal Corriere dello Sport, il Sassuolo ha messo gli occhi sul difensore del Frosinone Federico Gatti. Il giovane non rientra al momento negli obiettivi a breve termine dell’Inter, nonostante una chiacchierata tra il suo agente e il ds Ausilio, ma sarà testato durante l’impatto con la Serie A.

10.50 - Dopo l'ufficialità di ieri, arriva anche la nota dell'Inter sul trasferimento a titolo temporaneo di Stefano Sensi alla Sampdoria: "FC Internazionale Milano comunica il trasferimento di Stefano Sensi alla Sampdoria. Il centrocampista italiano classe 1995, che con la maglia dell'Inter ha collezionato 52 presenze e 4 gol conquistando Scudetto e Supercoppa Italiana, si trasferisce a titolo temporaneo al club ligure fino al 30 giugno 2022". 

10.25 - Il rinnovo di Marcelo Brozovic è slittato (almeno) alla prossima settimana. Nessuna preoccupazione, però, in casa Inter: come riferito dall'edizione odierna del Corriere dello Sport, la trattativa va avanti lentamente, ma c'è la condizione di poterla chiudere in fretta, specie ora che la dirigenza non sarà distratta dalle impellenze sul mercato e dal bond.

9.20 - L'agente di Dybala, Jorge Antun, è atteso a breve a Torino per un faccia a faccia che a questo punto non potrà che essere definitivo. Con Beppe Marotta - sottolinea Tuttosport - in paziente attesa di notizie.

9.00 - L'Inter è in pole nella corsa a Gianluca Scamacca: il club nerazzurro - riferisce La Gazzetta dello Sport - sta insistendo con il Sassuolo per avere il centravanti classe '99, valutato 40 milioni di euro. Sulle sue tracce anche Milan e Borussia Dortmund: i gialloneri erano pronti ad offrire 45 milioni, ma la priorità dell'ex Ascoli sembra quella di restare in Italia.

8.40 - L'Inter vuole chiudere al più presto per Frattesi. Sul centrocampista ci sono anche Juve, Napoli e Borussia Dortmund: la sua valutazione, secondo il Corriere dello Sport, si aggira intorno ai 20-25 milioni di euro.

VENERDI' 28 GENNAIO

22.05 - Stefano Sensi è atteso in tarda serata a Genova. Lo riferisce TUTTOmercatoWEB.com: dopo aver depositato il contratto in Lega, la Sampdoria lo metterà a disposizione del tecnico Giampaolo a partire da domani, quando l'ex Sassuolo svolgerà il primo allenamento insieme ai suoi nuovi compagni.

22.00 - Inizia una nuova avventura in blucerchiato per Stefano Sensi. Dopo l'ufficializzazione del suo trasferimento (in prestito) alla Sampdoria, il centrocampista nerazzurro ha affidato ad un post su Instagram i propri ringraziamenti ai tifosi e al club nerazzurro: "L’Inter è esattamente questo: un urlo di gioia che ti rimane in testa. Il mio è un arrivederci ma voglio ringraziare chi ha sempre creduto in me, dalla società ai compagni di squadra. Un grazie speciale ai tifosi nerazzurri, presenti anche nei momenti più difficili. A presto, Inter".

21.30 - L'Inter resta alla finestra per Paulo Dybala. L'intenzione del club nerazzurro è monitorare le evoluzioni della trattativa per il rinnovo con la Juventus della Joya. L'ostacolo, in caso di affondo, sarebbe l'ingaggio: giocando già in Italia - spiega l'edizione online de La Repubblica -, l'argentino non potrebbe giovare dei benefici fiscali del Decreto crescita.

21.00 - L'Inter sta provando ad accelerare con il Sassuolo per Scamacca e Frattesi. Discorsi avanzatissimi tra i due club, secondo l'edizione online de La Repubblica: i neroverdi chiedono 20 milioni per il centrocampista, e il doppio per l'attaccante classe '99. Una maxi-operazione che il club nerazzurro ha intenzione di ratificare in tempi rapidi, per mettere i due a disposizione di Inzaghi già all'inizio della prossima estate.

20.30 - Non sarebbe avvenuto questo pomeriggio il primo allenamento in nerazzurro di Felipe Caicedo. Lo riferisce Gazzetta.it, che spiega come la notizia di una prima leggera seduta svolta dall'ecuadoriano, trapelata in un primo momento, non sia stata confermata visto che da un punto di vista formale il giocatore non è ancora dell'Inter.

19.45 - Secondo La Gazzetta dello Sport, il Milan avrebbe effettuato nelle scorse settimane un tentativo per Gianluca Scamacca. L'Inter si è però mossa in anticipo, ed è in netto vantaggio sui rossoneri.

18.50 - Volge al termine il Felipe Caicedo-day. Dopo la firma sul contratto che lo legherà all'Inter fino al prossimo 30 giugno, l'attaccante ecuadoriano si è concesso un blitz ad Appiano Gentile per conoscere la "casa" che lo ospiterà nei prossimi mesi. L'ex Lazio, secondo Gazzetta.it, ha già svolto una prima leggera seduta di allenamento, in attesa di essere pienamente integrato in gruppo.

18:11 - Non solo Stefano Sensi, si muove anche il mercato delle Giovanili per la Sampdoria: ha firmato oggi Simone Bonavita, mediano classe 2004, che era capitano della squadra Under 18 dell'Inter. Il centrocampista passa ai blucerchiati in prestito per sei mesi, come si apprende dai canali ufficiali della Lega Serie A.

18:00 - Stefano Sensi è un giocatore della Sampdoria. Lo si apprende dal sito ufficiale della Lega Serie A. Il centrocampista si trasferisce a Genova dall’Inter a titolo temporaneo. Passa in blucerchiato anche il giovane Simone Bonavita.

14.50 - Si attende solo l'ufficialità: Caicedo ha lasciato la sede dell'Inter dopo aver firmato il contratto per il prestito fino al prossimo giugno.

13.15 - Dopo aver ottenuto l'idoneità sportiva al CONI, Felipe Caicedo ha raggiunto la sede dell'Inter per apporre la firma sul contratto che lo legherà all'Inter fino al prossimo giugno.

10.21 - Visite mediche in corso per Felipe Caicedo.

GIOVEDI' 27 GENNAIO 

23.45 - In giornata - riferisce Sky Sport - Piero Ausilio ha allacciato i contatti con l'entourage di Federico Gatti, promettente centrale del Frosinone, valutato circa 7 milioni di euro. L'obiettivo è bloccarlo per giugno, ma i giallazzurri premono per chiudere l'affare già in questa sessione: attenzione dunque all'inserimento del Sassuolo, che da tempo si è messo sulle tracce del classe '98. 

23.25 - L'Inter è in netto vantaggio nella corsa a Gianluca Scamacca. Il centravanti è destinato a lasciare il Sassuolo a giugno: sulle sue tracce - riferisce Sportitalia - ci sono anche Milan e Borussia Dortmund.

22.50 - L'Inter ha perfezionato anche l'acquisto di Caicedo. Lo riferisce Sky Sport: l'ecuadoriano si trasferirà a Milano in prestito gratuito fino a giugno, con un ingaggio da 800mila euro. Fissate per domani le visite mediche, propedeutiche alla firma sul contratto che lo legherà all'Inter per cinque mesi.

22.00 - Luiz Felipe si allontana dall'Inter. Secondo La Gazzetta dello Sport, nelle ultime ore si sarebbero compiuti passi avanti significativi nella trattativa per il rinnovo con la Lazio: la nuova proposta del club biancoceleste ammonterebbe a 2,1 milioni fissi a stagione, che con i bonus si avvicinerebbero ai 2,5 richiesti dal difensore.

21.50 - L'Inter non ha offerto quattro anni di contratto a Ginter: lo sostiene Sportitalia, secondo cui il centrale del 'Gladbach starebbe valutando una proposta formale presentata dal Bayern Monaco nei giorni scorsi.

20.50 - Robin Gosens è ufficialmente un giocatore dell'Inter. Dopo la firma sul contratto che sancisce il trasferimento del tedesco a Milano, è arrivata la nota del club nerazzurro: "FC Internazionale Milano comunica di aver trovato un accordo con l'Atalanta per l'acquisto del calciatore Robin Everardus Gosens. L'esterno tedesco si trasferisce in nerazzurro in prestito con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni".

20.10 - L'Inter conta di chiudere a breve per Felipe Caicedo. Contatti fittissimi per arrivare alla fumata bianca: come raccolto da Sportitalia, la speranza del club nerazzurro è che il via libera definitivo possa concretizzarsi entro la giornata di domani.

19.40 - Antonin Barak lancia segnali sul suo futuro. Come dichiarato ai microfoni della Gazzetta dello Sport il giocatore del Verona: "Mi sento pronto per un top club, poi vediamo cosa succede. Voglio riprovare le emozioni di giocare la Champions League".

17.50 - Tibo Persyn, esterno classe 2002 si è trasferito ufficialmente in prestito al Westerlo, club di seconda divisione belga.

16:35 - Sassuolo, Carnevali: "Abbiamo richieste per Frattesi e Scamacca" - Al termine dell'Assemblea di Lega, l'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato di calciomercato e non solo ai taccuini dei cronisti presenti.

State prendendo Lucca dal Pisa?
No, assolutamente. E' un giovane interessante e il Sassuolo è sempre molto attento a questi ragazzi ma che sia vicino assolutamente no".

Su Frattesi e Scamacca dubbi sulla permanenza al Sassuolo a gennaio?
"Per il momento no, però manca ancora qualche giorno. Vediamo un attimo, sicuramente abbiamo un po' di richieste. La nostra intenzione è quella di trattenerli ancora e poi se ne parlerà più avanti".

Richieste per Scamacca già a gennaio?
"Non solo per lui, anche per altri per fortuna".

15:55 - La Juve sfida l'Inter per Bremer - Secondo quanto riportato dal Corriere di Torino, la Juventus in questi giorni molto impegnata sul fronte Vlahovic avrebbe anche avviato i primi contatti con il difensore del Torino Gleison Bremer. Il brasiliano è vicino al rinnovo con i granata, ma in estate potrebbe anche partire davanti a una buona offerta.

15:10 - Pochi minuti fa, Robin Gosens ha lasciato la sede dell’Inter. L’ormai ex giocatore dell’Atalanta ha firmato il suo contratto con il club nerazzurro e nelle prossime ore è attesa l’ufficialità.

11.30 Con Vlahovic in bianconero si scatena il valzer delle punte, Juventus defilata per Scamacca con l'Inter in pole position per il giocatore. Operazione per l'estate, con i nerazzurri che potrebbero utilizzare Pinamonti come contropartita tecnica.

10.50 Non solo Gosens, l'Inter continua a lavorare sul prestito di Caicedo, Marotta vorrebbe spendere 750-800 mila euro per cinque mesi, quelli risparmiati dall'operazione Sensi. Non è da escludersi poi la possibilità che Salcedo, di rientro da Spezia, possa essere girato al Genoa per rimpiazzare l'ecuadoriano.

9.20 - L'esterno tedesco al CONI per l'idoneità sportiva - È iniziato il Gosens Day. L'esterno tedesco, come riportato da TuttoMercatoWeb.com, è arrivato al CONI per l'idoneità sportiva: dopo le prime visite il giocatore effettuerà la seconda parte dei test, poi ci sarà la firma sul contratto e l'ufficialità da parte del club nerazzurro. 

MERCOLEDI' 26 GENNAIO

19:35 - Sistemati anche gli ultimi dettagli: Robin Gosens è ora davvero ad un passo dall'Inter. Secondo quanto riportano infatti i colleghi di TuttoMercatoWeb.com, l'accordo definitivo tra la Beneamata e l'Atalanta è stato trovato intorno ai 25 milioni di euro, bonus inclusi, mentre il giocatore andrà a guadagnare 2,5 milioni a stagione. Dunque, domani mattina il tedesco effettuerà le visite mediche, per poi firmare il contratto che lo legherà ai meneghini.

17.50 - L'Inter ha programmato per domani le visite mediche di Robin Gosens. I dettagli mancanti ai quali ha fatto riferimento il suo agente all'uscita della sede nerazzurra verranno probabilmente limati in serata. L'accordo con l'Atalanta è invece già stato raggiunto: il tedesco si trasferirà alla corte di Simone Inzaghi in prestito con obbligo di riscatto fissato a 22 milioni più 3 di bonus.

17.00 - A margine dell'incontro con la dirigenza interista, Gianluca Mancini, l'agente di Robin Gosens, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti presenti all'esterno della sede dell'Inter. Queste le sue parole raccolte da TMW: "Non è ancora fatta, ancora no. Contento? Vediamo. Mancano ancora dei dettagli. In serata? Non lo so. Il giocatore è contento? L'Inter è l'Inter".

16.10 - Pur avendo già occupato la casella del portiere del futuro con l'innesto di Onana, l'Inter continua a monitorare con grande attenzione la situazione di Bartlomiej Dragowski, portiere della Fiorentina che nelle ultime settimane è scivolato alle spalle di Terracciano nelle gerarchie di Vincenzo Italiano. Permane dunque l'interesse nerazzurro per il polacco, che secondo La Nazione sarebbe attenzionato anche dal Napoli di De Laurentiis.

15.40 - Paolo Busardò e Gianluca Mancini, rispettivamente intermediario e agente di Robin Gosens, hanno raggiunto in questi minuti la sede dell'Inter per ratificare l'intesa con i nerazzurri. L'operazione è davvero in chiusura. A riportarlo è TMW.

15.35 - Intesa totale tra Inter e Atalanta per l'arrivo di Robin Gosens a Milano: come raccolto da L'Interista il tedesco si trasferirà nel club campione d'Italia in prestito con obbligo di riscatto per una cifra complessiva di 25 milioni di euro tra parte fissa e bonus.

15.00 - Prove di rinnovo con Samir Handanovic. Lo sloveno ha accettato la riduzione dello stipendio, ma restano da limare alcune distanze con la dirigenza: il capitano interista non vorrebbe scendere sotto i 2,5 milioni a stagione, l'Inter dal canto suo offre 1,8 milioni più premi.

14.00 - Previsto nelle prossime ore l'incontro tra Inter e Atalanta per Gosens: una volta che le parti avranno concordato la durata del prestito (6 o 18 mesi) prima del riscatto, l'agente del tedesco avrà il via libera per incontrare i dirigenti nerazzurri. L'intesa sulla durata è già stata trovata, restano da stabilire soltanto le cifre di un contratto rispetto al quale c'è ovviamente totale apertura. Lo riporta TMW.

13.00 - Secondo quanto riportato da TMW la SPAL ha aperto il casting per il portiere viste le difficoltà per arrivare ad Alberto Brignoli del Panathinaikos. Tra i vari nomi sondati dal club ci sarebbe anche quello di Alex Cordaz, attuale terzo portiere dell’Inter. Per ora sono solo sondaggi, vedremo se nelle prossime ore la pista si potrà scaldare.

12.00 - Il grande obiettivo per il centrocampo è Davide Frattesi: l'Inter, secondo l'edizione odierna del Corriere dello Sport, proverà a fare leva sui buoni rapporti tra Marotta e Carnevali per strappare il sì del Sassuolo.

10.30 Non solo Gosens, anche Caicedo è pronto a sbarcare alla Pinetina. L'attaccante passerà in nerazzurro in prestito fino a giugno ed è atteso a Milano entro il prossimo venerdì per unirsi poi subito ai suoi nuovi compagni.

09.30 L'Inter lavora anche in prospettiva per il mercato che verrà. Da monitorare la situazione in difesa, con De Vrij in uscita, l'Inter vuole tutelarsi e ha già raggiunto un accordo di massima con Bremer. Ora c'è da vincere il muro di Cairo, che spera nell'asta, ma l'Inter ha fatto sapere che non si spingerà oltre i 20 milioni.

08.30 - Robin Gosens è ad un passo dall'Inter. Entro domani, sottolinea la Gazzetta dello Sport, il tedesco sarà ufficialmente nerazzurro. La formula con l'Atalanta sarà quella del prestito con riscatto, il quale diventa obbligatorio a determinate condizioni tra 18 mesi. All'Atalanta andrà dunque una cifra tra i 25 e i 27 milioni di euro.

MARTEDI' 25 GENNAIO

22.00 - L'INTERISTA - Domani nuovo incontro per Gosens: serviranno almeno 25 mln - La trattativa tra Atalanta e Inter per Robin Gosens è più che mai nel vivo. Le due società, che oggi hanno trattato a lungo, non hanno ancora raggiunto l'accordo: servirà un nuovo incontro, programmato per la mattina di domani. Le cifre? I nerazzurri dovranno sborsare almeno 25 milioni di euro: a tanto ammonta la richiesta degli orobici. Da valutare l'entità dei bonus. 

20.15 - Gosens all'Inter: arrivano altri segnali positivi. Gli agenti sono a Milano - Passano le ore e l'affare Gosens per l'Inter appare sempre più vicino alla chisura. I dirigenti della Beneamata stanno incontrando gli omologhi dell'Atalanta proprio in queste ore: l'accordo dovrebbe essere trovato intorno ai 30 milioni di euro. La fumata bianca è così vicina che anche gli agenti del tedesco, riporta 'Sky Sport' sono stati pre-allertati: hanno raggiunto Milano e aspettano solo che i due club diano il via libera all'affare per poi poter definire i dettagli del contratto con la Beneamata.

19.30 - Si tratta per portare Caicedo a Milano: l'ostacolo è l'ingaggio - Mentre Marotta cerca di definire l'affare Gosens con l'Atalanta, l'Inter si sta muovendo anche sul fronte Felipe Caicedo. I colloqui con il Genoa sono costanti: si cerca di liberare l'ex Lazio con la formula del prestito. Al momento però, riferisce 'Sky Sport', l'ostacolo più grande è l'alto ingaggio percepito dalla punta: serve un taglio allo stipendio per poter mettere l'operazione in discesa.  

17.45 - Domani Stefano Sensi svolgerà le visite mediche con la Sampdoria. Il giocatore nerazzurro si trasferisce in prestito. 

17.30 - L'Inter tratta Caicedo. Marotta nelle ultime ore è stato a colloquio con il Genoa per trovare una quadra all'operazione.

16.55 - Secondo quanto raccolto da L'Interista, Gosens è prossimo a vestire la maglia dell'Inter. I nerazzurri stanno limando i dettagli con l'Atalanta: la chiusura dell'operazione è vicinissima. 

16.20 - Secondo quanto riportato da Sportitalia, Gosens ha accettato l'offerta dell'Inter: 3 milioni a stagione bonus compresi per quattro anni.

13.25 - Sensi è un nuovo giocatore della Samp: raggiunto l'accordo per il prestito fino al prossimo giugno. L'Inter intanto accelera per Gosens dall'Atalanta. 

12.00 Stefano Sensi è a un passo dalla Sampdoria. Il centrocampista nerazzurro ha avuto il via libera della dirigenza e già oggi potrebbe arrivare la fumata bianca, ma la firma slitterà al termine dello stage a Coverciano della Nazionale.

11.10 Felipe Caicedo vicino all'Inter, l'ecuadoriano di proprietà del Genoa potrebbe arrivare con la formula del prestito per 6 mesi. Da valutare la situazione relativa all'ingaggio, l'ex Lazio al momento guadagna 2,5 milioni, la richiesta dell'Inter è quella di abbassare leggermente il suo compenso.

08.30 - Sembra essere Robin Gosens i prescelto per il post Perisic in casa Inter. Da valutare le specifiche della trattativa, sottolinea la Gazzetta dello Sport: la valutazione dell'Atalanta è di 35 milioni, operazione che potrebbe quindi slittare a questa estate.

LUNEDI' 24 GENNAIO

23.35 - Anche Sky conferma: l'Inter punta Gosens. Discorsi avviati con l'Atalanta, l'esterno tedesco, seppur attualmente infortunato, può essere il nuovo titolare della fascia per i prossimi anni.

23.20 - Secondo Sportitalia l'Inter vorrebbe provare a regalare Robin Gosens a Simone Inzaghi: trattativa complicata, ma il gradimento da parte del tedesco - in fase di recupero dopo un lungo infortunio - è totale. I nerazzurri ci provano e sfidano il Newcastle per il laterale classe '94.

23.10 - Marotta e Ausilio, da sempre molto attenti al mercato dei parametri zero, avrebbero sondato il terreno anche con l'entourage di Federico Bernardeschi. A riferirlo è Sportitalia: il contratto dell'esterno bianconero scade il prossimo giugno, e sin qui l'ex Fiorentina non è riuscito a trovare l'accordo con la Juventus per prolungarlo.

22.25 - Matias Vecino non lascerà l'Inter prima dell'estate. Lo riferisce Sky Sport: i nerazzurri hanno sciolto le riserve sull'uruguaiano, che a questo punto sembra destinato a dire addio a giugno, a parametro zero. Prima di allora, l'ex Fiorentina sarà una risorsa preziosa per le rotazioni di Simone Inzaghi.

21.10 - Caicedo può essere l'eventuale sostituto di Sensi, ma ingaggio dell'ecuadoriano rischia però di essere un ostacolo: il classe '88 percepisce infatti più dell'ex Sassuolo, una differenza economica che cozza con la volontà dell'Inter di non far lievitare il monte ingaggi in questa sessione di mercato.

20.30 - Situazione ancora bloccata per Sensi: lui vorrebbe trasferirsi alla Sampdoria, l'Inter fa muro. Una decisione, in un senso o nell'altro, è ad ogni modo attesa a stretto giro di posta.

19.00 - L'Inter pensa al rientro di Salcedo, ma lo Spezia (che ha il mercato bloccato) si oppone: nerazzurri al lavoro con l'agente Riso per sbloccare la situazione. L'alternativa all'italo-colombiano, secondo TMW, resta Felipe Caicedo.

16:13 - Il Barcellona vuole rinforzare la propria batteria di esterni in quest’ultima settimana di calciomercato invernale. Secondo quanto riportato da Marca, il club blaugrana avrebbe messo gli occhi su diversi profili. Tra questi ci sono il bianconero Alex Sandro e il laterale del Manchester United Alex Telles, che nelle ultime ore è stato accostato anche all’Inter. Quest’ultimo secondo la testata spagnola viene valutato dai Red Devils 18 milioni dei euro.

12.45 - Bensebaini promosso dagli scout dell'Inter: possibile assalto in estate - Considerata, almeno per il momento, sfumata la pista che porta a Filip Kostic, la dirigenza nerazzurra continua il suo casting per l'esterno sinistro. Tuttosport scrive di come un nome sempre in auge è quello di Ramy Bensebaini, giocatore del 'Gladbach, molto apprezzato dallo scouting nerazzurro. Per l'algerino non è quindi da escludersi un assalto estivo, quando anche la posizione di Ivan Perisic sarà sicuramente definita.

12.15 - Il rinnovo di Perisic è lontano: 11 milioni lo separano dall'Inter - Per Tuttosport la richiesta di Perisic è un triennale da 6 milioni a stagione, la dirigenza nerazzurra offre un biennale a 3,5. Inutile dire come ad oggi un accordo sembri complicatissimo, per questo motivo la priorità sul mercato sarà quella di cercare un sostituto del croato. 

11.30 - Filip Kostic non arriverà all'Inter a gennaio. Sebbene Inzaghi insista per avere in questa finestra di mercato un vice-Perisic, non sarà quello del serbo il nome giusto. E le motivazioni, secondo 'La Gazzetta dello Sport', sono prettamente economiche. L'Eintracht Francoforte non ha alcuna intenzione di aprire al prestito, e così Marotta, complice il budget pressochè pari a zero, dovrà guardarsi altrove. L'ad andrà a caccia di alternative in giro per l'Europa.

10.45 - Inzaghi ha un sogno per l'attacco: Petagna. Ma l'operazione è complicata - Si chiama Andrea Petagna l'ultima suggestione per l'attacco interista. Il tecnico nerazzurro vuole un rinforzo davanti visto lo stop di Correa, e secondo il 'Corriere dello Sport', quello dell'ex Milan sarebbe il suo nome preferito. Difficile però strapparlo al Napoli che fa muro, specialmente per un prestito.

10.00 - Il tanto atteso summit di mercato tra Simone Inzaghi, Steven Zhang, Beppe Marotta e Piero Ausilio potrebbe andare in scena già oggi. Al massimo mercoledì alla Pinetina, scrive 'La Gazzetta dello Sport', quando riprenderanno i lavori nonostante il prossimo weekend non si giochi. Nella riunione si deciderà quale sarà l'innesto offensivo oltre al futuro di Stefano Sensi, il quale andrebbe ben volentieri alla Sampdoria per giocare. Inoltre, con la partenza di Kolarov, si sarebbe aperto lo spazio per un vice-Perisic: Inzaghi chiede uno sforzo per cercare di prendere un elemento affidabile, possibilmente uno che in futuro possa prendere il posto del croato, in scadenza a giugno.  

09.15 - Dopo un anno e mezzo insieme l'Inter e Aleksandar Kolarov si separeranno. L'esterno serbo, praticamente mai impiegato da Inzaghi in questo primo scorcio della stagione, ha scelto di dire addio: presto verrà ufficializzata la risoluzione del contratto con la Beneamata. Ricordiamo che l'ex Lazio aveva rinnovato il suo legame coni nerazzurri lo scorso giugno dopo una stagione in cui aveva totalizzato pochi minuti sotto la gestione di Antonio Conte.

08.30 - Salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere Felipe Caicedo il rinforzo per l'attacco dell'Inter. Scudiero di Inzaghi che lo conosce benissimo, il 33enne arriverebbe nell'attacco nerazzurro per fare numero: secondo 'Sportmediaset' la trattativa tra Marotta e i dirigenti starebbe andando avanti in maniera spedita. Da risolvere solo il nodo della formula, e le alternative sono due. O una operazione in prestito, oppure la risoluzione immediata dell'ex Lazio con i rossoblù e la firma successiva immediata con i Campioni d'Italia.

DOMENICA 23 GENNNAIO

23.15 - A volte ritornano. Secondo quanto raccolto da L’Interista, al club nerazzurro è stato offerto Alex Telles, transitato a Milano nella stagione 2015/16. Terzino mancino, il brasiliano veste ora la maglia del Manchester United che però non apre al momento al prestito: i Red Devils sarebbero disposti a privarsi del calciatore solo di fronte a un’offerta cash immediata. Le cifre? Difficile scendere al di sotto dei 15 milioni di euro.

14.00 - L'Inter sta pensando di far rientrare Salcedo alla base per ampliare la rosa degli attaccanti.

12.40 - Anche Fabrizio Biasin, su Twitter, fa il punto sul mercato dei nerazzurri: "Inter, programmato a breve un meeting dirigenza/allenatore per decidere sul mercato in entrata e in uscita. Aumentano le possibilità che arrivi un attaccante a completare il reparto (in prestito)".

12.10 - Il sogno dell'Inter per la mediana resta Davide Frattesi: è però difficile che il suo arrivo a Milano possa concretizzarsi già in questa finestra di mercato. Un piccolo spiraglio - suggerisce l'edizione odierna di Tuttosport - potrebbe aprirsi qualora dovessero uscire nella prossima settimana sia Sensi che Vecino.

11.20 - L'ultimo nome proposto all'Inter per il ruolo di vice-Perisic è quello di Angeliño. Lo riferisce La Gazzetta dello Sport: itolarissimo al Lipsia ed ex Manchester City, per lo spagnolo servirebbe uno sforzo economico che l'Inter non sembra però disposta a compiere in questa sessione di mercato.

10.10 - L'Inter continua a inseguire Kostic e Bensebaini: difficile che Eintracht o 'Gladbach aprano ad un prestito, ma non è escluso che Marotta e Ausilio tentino il colpo di coda in questi ultimi giorni di mercato. Lo riporta Tuttosport.

9.20 - Per Caicedo, secondo La Gazzetta dello Sport, starebbe prendendo piede l'ipotesi di una rescissione con il Genoa. Inzaghi sarebbe felice di accoglierlo: la palla, ora, passa a Zhang.

SABATO 22 GENNAIO

15.30 - In vista del mercato estivo l'Inter avrebbe messo nel mirino Federico Bernardeschi. Il giocatore è in scadenza con la Juve. Lo riporta Sportmediaset. 

13.10 - Gavioli va in prestito al Renate: lunedì si chiude.

12.20 - Sensi starebbe spingendo per trasferirsi alla Sampdoria, ma l'Inter non ha ancora concesso il via libera alla Samp: l'orientamento dei nerazzurri, secondo Libero, è quello di valutare con grande attenzione la situazione prima di lasciar partire il centrocampista.

11.20 - L'ultima settimana di mercato sarà molto calda per l'Inter: qualora dovessero uscire sia Sensi che Vecino - scrive oggi Tuttosport -, non è escluso che Marotta e Ausilio tentino l'affondo già in questa sessione per Davide Frattesi.

10.30 - Anche La Gazzetta dello Sport conferma: l'Inter vuole Kostic, ma l'Eintracht apre solo a una cessione a titolo definitivo. Il piano B è Bensebaini, che ha però una valutazione molto alta.

10.00 - Per l'attacco torna di moda il nome di Felipe Caicedo: secondo La Gazzetta dello Sport il centravanti ecuadoriano, che al Genoa sta trovando poco spazio, potrebbe arrivare in prestito.

9.50 - Continuano a crescere le chance di permanenza a Milano di Stefano Sensi. Lo riferisce il Corriere dello Sport, che sottolinea come anche la squalifica in Champions di Barella incida nelle valutazioni del club sull'ex Sassuolo.

09.10 - Prosegue la ricerca del vice-Perisic: la priorità è Kostic, per il quale però l'Eintracht non ha ancora aperto al prestito con diritto (o obbligo) di riscatto a 10 milioni. Bensebaini l'alternativa, ma il 'Gladbach - riferisce Tuttosport - chiede 20 milioni di euro.

VENERDI' 21 GENNAIO

23.30 - Ranocchia-Inter: possibile un altro rinnovo - Da oltre dieci anni di proprietà dell'Inter, l'avventura di Andrea Ranocchia a Milano potrebbe proseguire ancora. Il 34enne di Assisi, in scadenza a giugno con la Beneamata, scrive 'Calciomercato.com', potrebbe rinnovare ancora per un'altra stagione con i Campioni d'Italia: la decisione definitiva naturalmente, verrà presa al terminate dell'annata calcistica in corso.

22.30 - Inter in emergenza in attacco: Marotta pensa a Caicedo in prestito - Lautaro, Dzeko e Sanchez. Da qui al prossimo mese Inzaghi potrà puntare solo questi tre elementi in attacco. Di fatto c'è una emergenza nel reparto offensivo della Beneamata scrive 'La Gazzetta dello Sport', e così in società si starebbe pensando di imbastire una operazione low cost per aiutare il tecnico interista. Il primo nome della lista è quello che porta a Felipe Caicedo, scudiero dell'allenatore piacentino: l'affare potrebbe essere condotto sulla base del prestito.   

21.00 - Per l'approdo di Stefano Sensi c'è ancora una speranza. Sì perchè il calciatore, voglioso di avere più spazio, avrebbe ribadito la sua intenzione di approdare a Genova dove troverebbe l'allenatore Marco Giampaolo, col quale ha già parlato. L'Inter, che ha appena perso Correa per circa un mese, ha preso tempo: Marotta deciderà il da farsi solo nelle ultime ore del mercato. A riferirlo è 'Sky Sport'.

20.00 - Milan e l'Inter si sono mosse per Federico Bernardeschi. In scadenza con la Juve a giugno, sull'ex Fiorentina sarebbero piombati i due club meneghini. A riportarlo è 'Sportmediaset'. Al momento si tratterebbe solo di semplici informazioni sullo stato delle cose, ma non è da escludere che nelle prossime settimane i contatti con l'entourage del 27enne possano farsi più seri. La Juventus ha già fatto sapere, pure pubblicamente, che tratterà i capitoli rinnovi solo a partire da febbraio-marzo.     

17.00 - Julian Alvarez, talento del River Plate, potrebbe approdare in Premier League. Secondo quanto riportato da TyC Sports, il Manchester City si sta muovendo per sondare il terreno e, stando alle ultime indiscrezioni, la squadra guidata da Pep Guardiola vorrebbe pagare la clausola rescissoria da 20 milioni di euro già a gennaio.

13.00 - Sembra ormai deciso il destino di Aleksandar Kolarov. Da giorni, infatti, si parla di un'ipotesi ritiro che starebbe prendendo sempre più quota nella testa del giocatore. E anche il Corriere della Sera, questa mattina in edicola, ha voluto chiarire la situazione legata all'ex Roma, che potrebbe di conseguenza smuovere il mercato dei nerazzurri: "Kolarov quasi sicuramente lascerà il calcio già a gennaio, non è escluso che l’Inter prenda un esterno sinistro da alternare a Perisic, anche per preparare la sua successione nel caso in cui se ne vada a fine stagione".

12.00 - Sarebbe definitivo, a detta del Corriere dello Sport, il no dell'Inter alla Sampdoria per Stefano Sensi. I blucerchiati sarebbero già al lavoro per regalare un altro profilo a Marco Giampaolo.

10.50 - L'Inter ha bloccato la cessione di Sensi almeno fino alla prossima settimana. L'ex Sassuolo resta comunque tentato di andar via, ingolosito dall'opportunità di giocare con continuità e riconquistarsi un posto in Nazionale: desiderio rafforzato anche dal c.t. Mancini, che gli avrebbe già lanciato segnali in questa direzione. A riferirlo è La Gazzetta dello Sport.

10.30 - L'Inter è disposta a spingersi fino ai 40 milioni richiesti dal Sassuolo per Scamacca, ma solo tramite l'inserimento di almeno una contropartita tecnica. Sono due, secondo La Gazzetta dello Sport, i nomi individuati dalla dirigenza: si tratta di Pirola e Pinamonti.

10.00 - L'Inter è sempre più vicina ad assicurarsi le prestazioni di Davide Frattesi. I meneghini, secondo La Gazzetta dello Sport, hanno già fatto un tentativo per gennaio, ma il Sassuolo ha risposto picche all'ipotesi di un prestito. Scenario che potrebbe mutare di fronte alla doppia partenza di Sensi e Vecino.

9.00 - Il nome più caldo in entrata è quello di Filip Kostic: l'obiettivo, secondo l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, è chiudere a breve con l'Eintracht in prestito con diritto di riscatto.

GIOVEDI' 20 GENNAIO

20.10 - L'INTERISTA - Passo indietro dell'Inter, Sensi potrebbe restare - Dietrofont di mercato da parte dell'Inter. Stefano Sensi, infatti, potrebbe restare a Milano: secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, la permanenza del centrocampista dipenderà dall'infortunio di Correa. In caso di uno stop di un mese, l'ex Sassuolo resterebbe in nerazzurro: Inzaghi, infatti, lo ha provato più volte come seconda punta. 

16:10 - Prosegue il pressing della Sampdoria, anche in queste ore, per Karol Linetty. Il polacco è un vero e proprio pallino di Marco Giampaolo, che lo ha voluto al Torino e che lo rivorrebbe anche in blucerchiato. I contatti stanno andando avanti serrati, anche in queste ore, e il suo arrivo sarebbe slegato da quello di Stefano Sensi dall'Inter: l'approdo a Genova del centrocampista sarebbe solo rimandato e l'addio ai nerazzurri potrebbe liberare, a sua volta, Morten Thorsby proprio alla corte di Simone Inzaghi. Un intrigo di mercato che si potrà risolvere soprattutto dopo il week-end, quando anche le scelte di Giampaolo per il centrocampo saranno più chiare. A quel punto, poi, il Torino sarà più libero di piazzare un colpo in mediana. Lo riporta Tuttomercatoweb.com.

15.00 - Marotta continua a lavorare sottotraccia per Paulo Dybala. L'ad interista lavora ai fianchi per convincere la Joya a non firmare il rinnovo con la Juventus e firmarlo gratis l'anno prossimo. 

12.00 - Futuro sempre meno a tinte nerazzurre per Aleksandar Kolarov. Il serbo anche ieri sera, nel match di Coppa Italia contro l'Empoli di Andreazzoli, è rimasto seduto in panchina. Così, sommando i minuti giocati dall'ex Roma in questa stagione, tocchiamo quota 44 minuti giocati tra campionato e Champions League: troppo poco per un giocatore che avrebbe dovuto far rifiatare i titolarissimi del reparto arretrato. L'Inter dunque continua a pensare a come e dove piazzare il classe '85, per il quale resta comunque viva l'ipotesi del ritiro immediato, come spiega il Corriere dello Sport questa mattina: "Nonostante sia un professionista esemplare, dopo l'operazione alla schiena, il serbo non è più tornato al top".

10.30 - Davide Frattesi all'Inter già a gennaio: Beppe Marotta ci sta provando. Lo rivela 'Tuttosport', che evidenzia come la volontà dell'ad sia quella di regalare subito un centrocampista a Inzaghi in caso di addio di Sensi e Vecino. Non però un semplice rimpiazzo, bensì un profilo che possa da subito alzare la qualità della rosa. Tutte le strade conducono all'ex di Roma e Monza, che i nerazzurri vorrebbero strappare subito a Carnevali. Per far quadrare la trattativa Marotta dovrà inventarsi qualcosa, ossia una formula 'fantasia': magari strutturare l'operazione in stile Locatelli-Juve, ossia con prestito gratuito per 18 mesi e poi obbligo di riscatto più bonus.

09.00 - Il passaggio di Stefano Sensi alla Sampdoria è stato bloccato dall'Inter. Non tanto per il gol vittoria in Coppa Italia riferisce 'Sky Sport', ma per le condizioni di Joaquin Correa, uscito anzitempo nella sfida con l'Empoli. L'operazione slitta e non andrà in porto prima di sabato, ossia quando andrà in scena il match tra i nerazzurri e il Venezia a San Siro. Marotta vuole valutare prima l'entità dell'infortunio occorso al 'Tucu', poi ci sarà la sosta e tempo per riflettere.    

MERCOLEDI' 19 GENNAIO

15.00 - È Raspadori il primo nome sul taccuino di Beppe Marotta per luglio. Lo riporta Tmw. 

13.10 - L'Inter vuole blindare Bastoni: i nerazzurri sono già all'opera per rinnovare il contratto del difensore, in scadenza nel 2024, inserendo anche un aumento dell'ingaggio.

12.30 - Concorrenza Napoli per Nahitan Nandez: la prima proposta degli azzurri è stata quella di un prestito con diritto di riscatto, ma il Cagliari preferirebbe cedere a titolo definitivo, per una cifra vicina ai 20 milioni di euro. Lo riferisce il Corriere dello Sport.

11.10 - La trattativa per il rinnovo di Dybala resta un caso a dir poco spinoso in casa Juve, soprattutto perché diversi club - Inter e Barcellona in primis, a detta di Tuttosport - sono segnalati alla finestra per la Joya.

10.50 - Secondo il Corriere dello Sport la firma sul rinnovo di Brozovic è attesa alla fine di questo mese, quando il padre e l'avvocato del giocatore torneranno a Milano. L'accordo è stato trovato: 6 milioni di euro ai quali aggiungere dei bonus ancora da concordare. 

10.40 - L'Inter mette nel mirino Mattia Viti dell'Empoli: idea dei nerazzurri - scrive oggi La Gazzetta dello Sport - è impostare una trattativa "alla Bastoni", per regalare un domani a Inzaghi un altro centrale di qualità e prospettiva, in odore di Under 21.

09.50 - L'alternativa a Frattesi si chiama Morten Thorsby: secondo l'edizione odierna di Tuttosport, il centrocampista della Sampdoria, dove si è peraltro appena trasferito Stefano Sensi, è un profilo molto gradito ai dirigenti interisti.

9.00 - L'Inter vuole provare ad anticipare l'affare Frattesi: l'ipotesi, secondo La Gazzetta dello Sport, è che Marotta e Ausilio propongano un prestito oneroso con obbligo di riscatto da esercitare in estate al Sassuolo, che valuta il suo centrocampista tra i 25 e i 30 milioni di euro.

8.40 - Sensi è virtualmente un nuovo giocatore della Sampdoria: oggi le visite mediche a Genova del centrocampista, che si trasferirà in blucerchiato con la formula del prestito secco. A riferirlo è La Gazzetta dello Sport.

MARTEDI' 18 GENNAIO

23.30 - Vecino, futuro aperto: due le proposte sul tavolo - Sono settimane decisive per il futuro di Matias Vecino, in scadenza a giugno con l'Inter. I nerazzurri lo lascerebbero andare molto volentieri, e attualmente sarebbero due le proposte sul tavolo dell'uruguagio. A firmarle, riferisce L'Interista, Lazio e Valencia, con i primi maggiormente predisposti ad ingaggiare l'ex Cagliari solamente in estate, ossia a parametro zero.

23.00 - Il passaggio di Sensi alla Sampdoria potrebbe chiudersi già nella giornata di mercoledì. Il centrocampista si è convinto e lascerà Milano in prestito fino a giugno: domani, o al massimo giovedì andranno in scena le visite mediche di rito. Un bel colpo per i blucerchiati, i quali si preparano a riabbracciare Marco Giampaolo in panchina. L'ex Cesena quindi, dovrebbe essere assente nel match di San Siro contro l'Empoli. A riportarlo è L'Interista

22. 30 - Davide Frattesi è il grande obiettivo dell'Inter per l'estate secondo L'Interista. Marotta è stato letteralmente stregato dalla mezz'ala scuola Roma, al primo anno in A con l'Empoli, e starebbe già lavorando col Sassuolo per bloccarlo da subito. L'ad è intenzionato a giocare in anticipo senza aspettare giugno, quando potrebbe scatenarsi una vera e propria asta per l'ex Monza. 

22.00 - Brazao lascia l'Inter in prestito - Gabriel Brazao torna a casa. Il 21enne numero uno di proprietà dell'Inter, che ha appena recuperato da un infortunio al crociato occorso lo scorso agosto, ha firmato per il Cruzeiro, il club dove è cresciuto. I brasiliani lo hanno ingaggiato in prestito dai nerazzurri dopo il lungo percorso di recupero, svolto proprio in Sudamerica. Il portiere è legato alla Beneamata fino al 2024.

20.15 - Ginter-Inter, difficile a gennaio: il Gladbach verso il dietrofront - Un approdo del tedesco in questo mercato appare molto complicato. Il tecnico dei tedeschi, Hutter, ha parzialmente fatto dietrofront sulla sua esclusione nell'ultimo match, facendo capire che il centrale è ancora dentro al progetto. Ma comunque vada Marotta non è intenzionato a sborsare alcun indennizzo per portarlo adesso in Italia. Se ne parlerà solo a giugno, da parametro zero.   

17.15 - Se partirà soltanto Stefano Sensi l'Inter non tornerà sul mercato. In caso contrario, ovvero con la cessione di Vecino, i nerazzurri sarebbero costretti a sondare il terreno per trovare un sostituito in mediana. Occhi puntati su Thorsby della Samp, che potrebbe rientrare nell'operazione Sensi: a riportarlo è Sky Sport.

15.10 - Samp-Sensi, c'è il sì del giocatore: la firma nelle prossime ore - Affare fatto: Stefano Sensi è praticamente un nuovo giocatore della Sampdoria. A confermalo è Sportmediaset,  l'ex Sassuolo avrebbe detto sì ai blucerchiati per potersi rilanciare soprattutto in chiave nazionale. "La firma - si legge - arriverà nelle prossime ore con il centrale che è pronto a sbarcare a Genova per le visite mediche di rito. È il primo rinforzo per il nuovo allenatore Giampaolo".

11.13 Con Sensi possibile partente e Vecino richiesto dalla Lazio, l'Inter si guarda intorno e valuta la posizione di Morten Thorsby, centrocampista della Samp, possibile un prestito con diritto di riscatto per assicurarsi da subito il norvegese.

10.10 Ginter-Gladbach è rottura, il difensore rompe definitivamente con il Borussia e potrebbe andare via già a gennaio per 5 milioni. L'Inter non cambia la sua strategia e attende il giocatore solo a giugno a parametro zero.

LUNEDI' 17 GENNAIO

23.27 - C'è la fumata bianca: Stefano Sensi è pronto a vestirsi di blucerchiato. In giornata - riferisce Sky Sport - è stata raggiunta l'intesa tra Inter e Sampdoria: il centrocampista classe '95 si trasferirà a Genova con la formula del prestito secco

22.40 - L'Inter ha messo nel mirino il nuovo Bastoni. Come riferito da Gazzetta.it, è Mattia Viti il nome nuovo per la difesa nerazzurra: mancino dotato di grande tecnica, il classe 2002 è stato annoverato da uno studio tra i migliori in Europa per il dribbling e la qualità in fase di costruzione

21.00 - Sensi potrebbe finire alla Sampdoria in cambio di Morten Thorsby: le due società, secondo quanto riferito da Sportmediaset, starebbero lavorando ad uno scambio di prestiti.

20.00 - Cresce la tensione tra Juventus e Dybala: secondo l'edizione online de La Repubblica Inter e Tottenham starebbero preparando l'assalto alla Joya, mentre il club bianconero si giocherà il tutto per tutto a marzo.

19.12 - Dopo Lukaku il Chelsea ci riprova: occhi puntati su Perisic - Il Chelsea prova nuovamente a far spesa in casa Inter. Vista la scadenza di contratto a giugno, i Blues stanno sondando il terreno per Ivan Perisic: secondo quanto riportato dal Sunday Mirror, Tuchel tentare un approccio già nelle ultime settimane del mercato invernale per poter convincere l'esterno croato a trasferirsi a Londra. 

16.12 - Satriano è ufficialmente un nuovo giocatore del Brest. L'attaccante ha firmato fino al 30 giugno 2022. Si trasferisce in prestito.

11.25 - Martin Satriano si appresta a trasferirsi in prestito al Brest, club francese attualmente al 13esimo posto in Ligue 1. L'Inter, che venerdì gli ha rinnovato il contratto, ha scelto di prestarlo sei mesi, in modo tale da far mettere minuti nelle gambe al classe 2001 uruguagio. La firma fino al giugno col Brest, scrive 'Tmw', arriverà già nella giornata odierna.

10.30 - Nelle ultime ore sta prendendo seriamente piede il nome di Morten Thorsby per la mediana dell'Inter. Lo conferma anche 'La Gazzetta dello Sport', che però ribadisce come per l'arrivo del 25enne di Oslo siano però decisive le partenze di Sensi (lo vuole la Sampdoria), e Vecino, corteggiato in particolare dalla Lazio. Se queste due uscite dovessero concretizzarsi, ecco che le porte per la mezz'ala fisica, attualmente in Liguria, potrebbero spalancarsi. 

09.45 - "Siamo pronti a cogliere ogni opportunità". Con questa frase sibillina,  Beppe Marotta è di fatto uscito allo scoperto per Paulo Dybala, in scadenza tra poco più di cinque mesi con la Juventus. L'ad nerazzurro ha intenzione di provarci, e secondo 'La Gazzetta dello Sport', la Beneamata avrebbe già sussurrato all'entourage dell'argentino la possibilità di sottoscrivere un contratto da ben 7,5 milioni di euro a stagione per 5 anni. Un anno in più rispetto alla offerta dei bianconeri, i quali sembrerebbero aver fatto marcia indietro rispetto allo stipendio proposto inizialmente e pari a 8 milioni più due di bonus.  

09.00 - Quella odierna rischia di essere la giornata chiave per il passaggio di Stefano Sensi alla Sampdoria. La mezz'ala, decisa a rilanciarsi in vista del Mondiale, riporta 'Sportmediaset', si sarebbe convinto ad approdare in terra ligure, ma il sì definitivo verrà dato solo dopo aver conosciuto il prossimo tecnico dei liguri. Il favorito, al momento, è Marco Giampaolo. I blucerchiati pagherebbero così il restante stipendio stagionale dell'ex Cesena, mentre con l'Inter potrebbe esserci uno scambio di prestiti, con al centro pure Thorsby.