esclusiva

Murales Onana, l'autore: "Omaggio ad André. Ibra? E' furioso per il suo arrivo..."

ESCLUSIVA - Murales Onana, l'autore: "Omaggio ad André. Ibra? E' furioso per il suo arrivo..."TUTTOmercatoWEB.com
sabato 2 luglio 2022, 13:47Esclusive
di Daniele Najjar

Da qualche giorno a Milano, nei pressi della fermata Bonola, linea M1 della metro, non si può fare a meno di notare l'ultima invenzione degli artisti "di strada": il nuovo portiere nerazzurro, André Onana, incoronato da una leggenda del passato della Beneamata, Samuel Eto'o, sotto gli occhi del rivale rossonero Zlatan Ibrahimovic. 

Leonardo Totino responsabile di "Graffiti Milano", è intervenuto ai nostri microfoni per raccontarci come è nata l'idea di dedicare un murales all'estremo difensore camerunese: "Abbiamo deciso di fare quest'opera per omaggiare il nuovo portiere dell'Inter. Pensavamo potesse essere un bel messaggio da mandare ad André per augurargli un buon inizio in questa nuova tappa della sua carriera a Milano" - spiega Leonardo.

"L'idea" - continua - "ci è nata d'un tratto, mentre ragionavamo su una scena calcistica da poter ritrarre. Sapendo del nuovo arrivo in casa Inter, abbiamo deciso di dedicarla a lui, ritraendo questa incoronatura da parte di Eto'o perché la reputavamo divertente e simpatica".

Un'investiura importante anche da parte degli artisti, che hanno deciso di puntare su di lui, che in nerazzurro è arrivato da pochi giorni: "Non so che impatto potrà avere Onana con gli interisti, penso sicuramente positivo. Mi aspetto molto da lui essendo un giocatore di livello, non mi spingo ancora a fare previsioni sul tipo di carriera che potrà fare, ma sono certo che sarà un'esperienza positiva".

Qualcuno si è chiesto: qual è il ruolo di Ibra nel disegno? Ce lo spiega Leonardo: "Per cercare di creare un disegno che potesse sembrare simpatico e per creare anche un po' di discussione e dibattito abbiamo raffigurato anche Zlatan. Ibra che guarda quasi furioso Onana, perché essendo il nuovo portiere dell'Inter sa che gli darà filo da torcere per fare i suoi gol. C'è un nuovo rivale a Milano e Ibra non ne è contento, questo è il concetto". Messaggio chiaro. Per Onana, e anche per Ibra e il Milan.