Verona-Inter, dopo l'aggressione a Nonis altri 7 daspo per violenze sugli spalti

Verona-Inter, dopo l'aggressione a Nonis altri 7 daspo per violenze sugli spaltiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 23 settembre 2021, 17:11News
di Mattia Alfano

La sfida tra Verona ed Inter, andata in scena nel mese di agosto, torna al centro delle cronache. Ma non certo per quel che è accaduto sul terreno di gioco, bensì per avvenimenti extra-campo. Ricordiamo, infatti, la testimonianza di qualche settimana fa del conduttore televisivo Fabrizio Nonis, che ha raccontato di esser stato aggredito brutalmente insieme al figlio, da ultras veronesi, in quanto tifoso interista. Ma purtroppo, come riporta daily.veronanetwork.it, quello di Nonis non è stato l'unico episodio di aggressione andato in scena quella sera. Il portale veronese racconta infatti che sugli spalti del Bentegodi ci sono state altre tensioni presto degenerate in violenza: "Il Questore della provincia di Verona, Ivana Petricca, ha infatti emanato sette daspo, di cui cinque della durata di un anno e due della durata di cinque anni per i fatti verificatisi al Bentegodi durante il secondo tempo della partita. Ai due daspo quinquennali si aggiunge l’ulteriore prescrizione dell’obbligo di firma". A farne le spese questa volta un ragazzo malmenato da circa dieci sostenitori gialloblù. "Tra questi, uno aveva lanciato il contenuto di un bicchiere sul volto del tifoso interista per poi scagliarglielo contro. Altri, dopo averlo accerchiato, lo avevano strattonato e colpito con schiaffi e pugni".