live

Inzaghi in conferenza: "Sono preoccupato, ma non dobbiamo rassegnarci"

LIVE - Inzaghi in conferenza: "Sono preoccupato, ma non dobbiamo rassegnarci"  TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 1 ottobre 2022, 20:50Live
di Arturo Calcagni

20.10 - Tra poco Simone Inzaghi parlerà dalla pancia di San Siro dopo il ko per 2-1 davanti alla Roma di Mourinho. Restate qui per leggere le sue parole.

20.39 - Inizia la conferenza stampa  

E' un po' preoccupato?

"Assolutamente sì, dopo Udine però lo ero di più. La sconfitta di oggi fa male dopo una partita fatta bene, la migliore delle otto fin qui fatte"

Quali sono i tempi di recupero di Lukaku?

"Qualche speranza per il Sassuolo c'è, ma non sono fiducioso. C'è stato un rallentamento, dopo l'esame fatto non poteva lavorare in gruppo. La sua assenza pesa, così come quella di Brozovic. A metà campo siamo in pochi, davanti ho fatto giocare Carboni, il quale sta lavorando bene ad Appiano"

Si ripetono errori già visti: lavorare di più dove? 

"Bisogna curare di più il particolare, paghiamo ogni disattenzione come nel secondo gol. Devo rivedere la partita, negli ultimi 7-8 minuti del primo tempo abbiamo perso un po' le distanze dopo il gol di Dybala. Ko immeritato"

Può rientrare nella lotta scudetto l'Inter o dobbiamo rassegnarci ad una stagione strana?

"Assolutamente no, La delusione di stasera è grande, per i giocatori ma pure per i tifosi. La sconfitta brucia, dobbiamo fare di più tutti, a partire da me"

20.47 - Fine della conferenza stampa.