podcast

Valentini: "Vedo troppo allarmismo intorno all'Italia"

PODCAST - Valentini: "Vedo troppo allarmismo intorno all'Italia"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
martedì 7 settembre 2021, 16:13Podcast
di Alessio Del Lungo

Ospiti: Antonello Valentini "Troppo allarmismo intorno alla Nazionale. Io spero di vedere in campo Scamacca" - Stefano Salandin "All'Italia mancano i gol dei centrocampisti. Verratti è un equivoco con Jorginho" - Simone Braglia "Eccesive le critiche a Immobile rimane il migliore" - In studio: Andrea Piervincenzi (match analyst) Maracanà con Marco Piccari e Eleonora Marini

L'ex dirigente FIGC, Antonello Valentini, ha parlato a TMW RADIO, durante Maracanà, delle ultime prestazioni dell'Italia. Queste le sue dichiarazioni: "Sono state due partite poco brillanti, in questo periodo è normale per l'Italia. Vedo troppo allarmismo, qualificazione a rischio. E' tutto giusto, soprattutto muovere delle critiche perché dopo il trionfo di Wembley ci si aspettava la stessa carica, ma non può essere così. Sono state spese tante energie, poi settembre non è mai un mese facile, ma guai a essere disfattisti. Contro la Bulgaria ho visto una squadra tignosa, che cercava il gol perfetto, mentre contro la Svizzera le occasioni le abbiamo create. Ripeto che Jorginho e Verratti vanno gestiti, perché si pestano i piedi in campo. Con Locatelli la squadra prende un'altra forma, ma mi fido di Mancini. Immobile? Avrei affidato a lui il rigore per dargli fiducia. Un attaccante che non segna poi va in crisi. Non si può crocifiggere Immobile. Per il futuro conto più su Scamacca che su Kean".