Galliani sull'addio di Lukaku: "L'Inter non poteva opporsi ad un'offerta da 115 milioni"

Galliani sull'addio di Lukaku: "L'Inter non poteva opporsi ad un'offerta da 115 milioni"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 2 settembre 2021, 14:42News
di Mattia Alfano

Adriano Galliani, attuale amministratore delegato del Monza ed ex storico dirigente rossonero, intervistato dal Corriere della Sera, ha parlato della fuga dal calcio italiano di grandi campioni come Donnarumma, Ronaldo e Lukaku: "Mica si può dare la colpa ai dirigenti di Milan, Inter e Juventus. Nel 1990 quando terminò il primo contratto che Marco Van Basten aveva firmato con il Milan e il suo maestro Cruijff lo chiamò a Barcellona ebbi la forza di proporgli un tale rinnovo da farlo restare. Ora che il Barcellona fattura quattro volte il Milan non sarei più in grado". Ha poi aggiunto: "Bisogna rassegnarsi alla fuga dei top nei campionati o nei club che hanno dimensioni economiche differenti. Del resto bisogna considerare un altro aspetto fondamentale nella questione dei diritti: si vendono nei Paesi dove si parla la stessa lingua del campionato di riferimento". E sul parallelismo tra l'addio all'Inter di Lukaku e quello avvenuto anni fa tra il Milan ed Ibrahimovic e Thiago Silva, ha dichiarato: "Assolutamente sì sono situazioni simili, ma davanti a 115 milioni, come quelli offerti all’Inter dagli inglesi, come puoi opporti?".