live

Inzaghi: "Con la Juve gara più importante dei tre punti. Correa out"

LIVE - Inzaghi: "Con la Juve gara più importante dei tre punti. Correa out"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
sabato 23 ottobre 2021, 14:55Primo piano
di Arturo Calcagni

11.45 - Domani, con la sfida alla Juventus, si apre un mese molto delicato per l"Inter. I nerazzurri avranno tre scontri diretti in Serie A (i bianconeri appunto, poi Milan e Napoli con in mezzo Udinese ed Empoli), più gli impegni in Champions League contro Sheriff e Shakhtar Donetsk. Importante partire bene per tenere alta la fiducia e cercare di rosicchiare qualche punto al Napoli, in testa al campionato a punteggio pieno. Oggi è la vigilia di Inter-Juventus, e alle 14.30 parlerà nella consueta conferenza stampa Simone Inzaghi: seguite la diretta testuale su L'Interista!

14.30 - Inizia la conferenza stampa di Simone Inzaghi 

Che partita si aspetta domani?

"Il campionato è appena cominciato, ma la gara è importante tra due squadra molto competitive. Noi giochiamo davanti ai nostri tifosi e la squadra sa quanto è importante tale gara per il nostro club"

Sulle parole di Allegri riguardo l'Inter favorita per lo scudetto

"Mi fa molto piacere che ha detto ciò, io potrei dire lo stessa cosa delle altre big. Mi aspetto un campionato avvincente, con la mia Inter protagonista che farà del suo meglio. Se Allegri ha detto questo, visto che lo stimo molto, fa molto piacere"

Può essere la gara della svolta?

"Credo di sì, è una gara molto più importante dei tre punti in palio. I ragazzi dopo la Lazio erano molto amareggiati. Abbiamo avuto un confronto e noi continueremo sempre a giocare qualsiasi cosa succeda, anche se un nostro avversario dovesse restare a terra. Solo l'arbitro potrà interrompere il match. Con lo Sheriff abbiamo reso facile un gara che non lo era. Due giorni e mezzo dopo siamo stati bravi a reagire. Domani abbiamo un'altra grande possibilità"

Per Dzeko chi perderà farà fatica a rialzarsi: è d'accordo?

Per forza, la Juventus è una nostra rivale storica, dovremo essere bravi a far nostra la partita. Con la Juve sappiamo l'importanza della gara. Dovremo essere equilibrati, ma al contempo esprimere il nostro calcio. Loro hanno recuperato tutti e vengono da ottimi risultati. Dovremo fare molta attenzione" 

Cosa ti lascia sereno dell'Inter?

"Penso che la squadra ha sempre tenuto bene il campo, alla fine sabato abbiamo perso la prima gara in Serie A. E col Real in Champions avremmo meritato di più. Abbiamo un attimo rallentato, ma il cammino fatto fino ad ore è buono, la squadra è consapevole ed esprime un ottimo calcio. Ci stiamo migliorando comunque per essere sempre più squadra"

Dopo lo Sheriff avete fatto due giorni di analisi?

"Sì, con loro abbiamo reso facile una partita che non lo era. Fatta buona gara, solo in qualche momento abbiamo perso equilibrio per generosità, portavamo molti uomini. E per domani abbiamo lavorato sotto questo aspetto"

La Juve senza Ronaldo come cambia?

"Lui è un grande calciatore, ma loro hanno Morata e Dybala, due che ti possono fare molto male. Noi dobbiamo pensare solo a noi stessi, servirà corsa e determinazione"

Gli scontri diretti con le big quanto sono importanti?

"Sono fondamentali aldilà dei punti. Ti danno spinta forte e domani con risultato positivo hai una grande spinta"

Come vedi Vidal?

"Penso che con lo Sheriff abbia fatto gran partita, quella che mi aspettavo. Sto cercando di recuperare tutti a centrocampo, adesso stanno rientrando un po' tutti, compreso Calha e Sensi. L'unico indisponibile è Correa, adesso cercheremo di recuperarlo per Empoli. Sta cercando di prepararsi per mercoledì"

Sulla polemica in Lazio-Inter. Vi aspettavate che qualche vertice arbitrale intervenisse per fare chiarezza?

"Noi abbiamo scelto d'ora in poi di giocare sempre. Solo l'arbitro potrà fermare il gioco" 

Sulle dichiarazioni di Bonucci riguardo i meriti dello scudetto dello scorso anno

"Io non ho sentito nulla e niente, ho solo analizzato le gare della Juve. Stanno ritrovando le certezze, contro avremo avversario di alto livello"

In cosa può migliorare Perisic

"Per noi è una grande risorsa, è utile e completo. Gli ho chiesto un sacrificio con la Lazio e da punta ha giocato bene. Ha esperienza e vinto a livello Europeo e uno come lui me lo tengo stretto perchè appunto è una grande risorsa"