podcast

Brambati: "Senza il Covid Lautaro sarebbe a Barcellona da due anni"

PODCAST - Brambati: "Senza il Covid Lautaro sarebbe a Barcellona da due anni"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 9 giugno 2022, 18:21Podcast
di Giacomo Biccio

Ospite: Brambati:" Koulibaly ha rifiutato un'offerta importante dalla Juve non vuole tradire i tifosi del Napoli. La Juve in questo momento si muove a vista. Lautaro se arriva un'offerta buona va via. Zaniolo da Juve, Berardi no." - Maracanà con Marco Piccari e Eleonora Marini

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, il procuratore ed ex calciatore Massimo Brambati ha parlato dei temi di calciomercato.

Inter, si tratta per Dybala:
"Uno degli agenti lo conosco molto bene. Credo che l'operazione sia fatta".

Che idea ha della strategia Juventus sul mercato?
"E' maturata la scelta di non rinnovare Dybala. E' stata una scelta non solo economica ma tecnica. E questo fa pensare, o che alla Juve non capiscano niente o forse Dybala non riesce a garantire un certo tipo di rendimento a livello fisico. Forse hanno capito che c'è qualcosa a livello fisico che non permetterà di rivedere Dybala a certi livelli. L'ultima volta visto alla grande è con Dybala. Per me comunque alla Juve volano a vista. Io la strategia della Juventus non l'ho capita. So solo che Allegri ha confidato a una persona di essere perplesso, spera che le sue richieste vengano soddisfatte e non sono esageratamente costose, anzi. Si tratta soprattutto di svincolati. Certo, punti Perisic e va al Tottenham, punti Di Maria e va forse al Barcellona...".

Inter, lo fanno così anche Lukaku? E Lautaro che succede?
"Per Lautaro è stato firmato un mandato per venderlo all'estero. L'agente ha smentito? Ha fatto bene a dire certe cose, l'uscita di Lautaro dipende solo dalle offerte. Se arriva una buona offerta va via, così come Bastoni. L'Inter deve sacrificare dei pezzi importanti, serve una grossa plusvalenza di circa 60-80 milioni. Lo scorso anno facendo così comunque poi si sono mossi bene sul mercato. Anche quest'anno stanno facendo i loro conti economici e tecnici, e Marotta è adatto a questo. Vogliono comunque rimanere molto competitivi. Dybala è una bellissima scommessa".

Lautaro due anni fa era del Barcellona?
"Se non fosse scoppiato il Covid, Lautaro era del Barcellona. Aveva firmato, me lo aveva detto l'allenatore dell'Inter".