Oddo: "La Lazio è stata la casa di Inzaghi: se sentirà un solo fischio soffrirà molto"

Oddo: "La Lazio è stata la casa di Inzaghi: se sentirà un solo fischio soffrirà molto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 9 ottobre 2021, 11:10News
di Mattia Albertella

Intervenuto sulle pagine di Tuttosport, Massimo Oddo ha parlato dell’addio di Simone Inzaghi alla Lazio dopo 22 anni: “Quella era casa sua. La Lazio è una società importante e blasonata, non è mai facile cambiare da una grande all’altra. Magari i tifosi l’hanno visto come un tradimento ma non è così.

Simone ci ha pensato molto bene ma la vita degli allenatori è così. Per gli allenatori è impossibile sposare per tutta la vita una squadra, ci sono dei cicli naturali che prima o poi sono destinati a chiudersi”. Il 16 ottobre tornerà all’Olimpico proprio contro la Lazio: “Il suo cuore è biancoceleste” ha confermato Oddio “Conosco Simone da 30 anni: è una persona sicura di sé ma anche molto sensibile e fragile: sono certo che soffrirebbe enormemente se sentisse anche un solo fischio”.