Accadde nel mondo Inter l'11 luglio: clamorosa sconfitta in Coppa Europa Centrale

Accadde nel mondo Inter l'11 luglio: clamorosa sconfitta in Coppa Europa CentraleTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
lunedì 11 luglio 2022, 07:00Inter Story
di Tommaso De Lorenzis
fonte www.storiainter.com

COPPA EUROPA CENTRALE 1938

Praga, 11 luglio 1938 – andata quarti di finale

Slavia Praga - Ambrosiana Inter 9-0

Slavia Praga: Boksay, Cerny, Daucjk, Bouska, Nozir, Kopecky, Horak, Simunek, Bradac, Bican, Vytlacil

Ambrosiana Inter: Peruchetti, Buonocore, Setti, Antona, Olmi, Locatelli, A. Ferrara, Meazza, Campatelli, G. Ferrari, Ferraris. Allenatore: Castellazzi

Reti: 34’ Bican, 35’ Horak, 47’ Vytlacil, 53’ Bican, 59’ Bradac, 61’ Cerny, 63’ Kopecky, 72’ Bican, 79’ Vytlacil

Arbitro: Hertzka (Ungheria)

Note: tempo nuvoloso, temperatura mite, terreno piuttosto scivoloso. Incontro a senso unico con i padroni di casa che iniziano subito attaccando e che al 34’ passano in vantaggio con Bican, gran bel tiro che supera Peruchetti di precisione. Passano sessanta secondi e padroni di casa raddoppiano con Horak fissando il punteggio del primo tempo. La ripresa inizia con lo Slavia Praga di nuovo in attacco e al 47’ Bican passa il pallone a Horak il quale tira prontamente, Peruchetti respinge ma Vytlacil raccoglie e realizza senza nessun problema. L’Ambrosiana Inter apporta alcuni cambiamenti tattici ma la variazione non porta alcun giovamento e al 53’ Bican porta a quattro le reti della sua squadra. Al 59’ calcio di punizione dai 25 metri per lo Slavia Praga, tira Bradac e pallone in rete. L’Ambrosiana Inter ormai non c’è più e al 61’ Cerny segna il sesto gol mentre al 63’ Kopecky realizza il settimo sigillo. Al 72’ ottavo gol per opera di Bican e al 79’ Vytlacil chiude la serie delle segnature.