Accadde nel mondo Inter il 5 agosto: battuto il Getafe in Europa League

Accadde nel mondo Inter il 5 agosto: battuto il Getafe in Europa LeagueTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
venerdì 5 agosto 2022, 06:30Inter Story
di Tommaso De Lorenzis
fonte www.storiainter.com

EUROPA LEAGUE 2019/20 - Gelsenkirchen (campo neutro), 5 agosto 2020 - ottavi di finale

Getafe - Inter 0-2

Getafe: Soria, Suarez, Etxeita, Djené, Olivera (88' Portillo), Nyom (69' Jason), Arambarri (88' Hugo Duro), Maksimovic (56' Angel), Timor, Cucurella, Mata (69' Molina). A disposizione: Chichizola, Jean Paul, Cabaco, Chema, Diedhou, Fajr. Allenatore: José Bordalás

Inter: Handanovic, Godin, De Vrij, Bastoni, D'Ambrosio (84' Biraghi), Barella, Brozovic (81' Eriksen), Gagliardini, Young, Lukaku, Lautaro Martinez (70' Sanchez). A disposizione: Padelli, Moses, Sensi, Ranocchia, Borja Valero, Esposito, Agoumé, Skriniar, Candreva. Allenatore: Antonio Conte

Reti: 33' Lukaku, 83' Eriksen

Arbitro: Anthony Taylor (Inghilterra); assistenti Gary Beswick e Adam Nunn; IV° uomo Chris Kavanagh; assistenti VAR Stuart Attwell e Paul Tierney

Note: spettatori assenti causa COVID-19; angoli 5 a 2 per il Getafe; ammonito al 90' Suarez; recupero pt 1', st 6'.

Si ritorna a giocare in coppa con incontri ad eliminazione diretta a gara unica. L' inizio di gara è ad appannaggio del Getafe che si rende pericoloso già al secondo minuto: traversone di Suarez, colpo di testa di Maksimovic e grandissima parata di Handanovic. Il Getafe insiste, grande pressing a tutto campo e Inter che non riesce ad imbastire alcuna azione offensiva. Col passare del tempo la furia degli spagnoli si esaurisce e l' Inter inizia a imbastire delle buone trame offensive con Lukaku e Lautaro Martinez. Al 26' azione personale di Lautaro Martinez che recupera palla e s' invola verso l' area avversaria, gran tiro e ottima parata di Soria. Al 28' Gagliardini serve Lautaro Martinez, pronto il tiro e buona la parata di Soria. Al 31' Lukaku per Brozovic, Soria è attento e in uscita anticipa il calciatore nerazzurro. Al 32' Inter in vantaggio: lancio di Bastoni per Lukaku il quale vince il duello di forza con Etxeita, entra in area e di sinistro, in diagonale, batte l' incolpevole Soria. Il Getafe tenta di reagire, ma l' Inter è attenta e pungente in avanti e primo tempo che termina con i nerazzurri in vantaggio. La ripresa è iniziata da 4 minuti e conclusione dalla distanza di Barella, pallone che è deviato da Etxeita con Soria costretto a deviarlo in calcio d' angolo. Sugli sviluppi del calcio d' angolo D' Ambrosio impegna Soria, pallone che giunge sul secondo palo dove Godin si vede respingere ancora in angolo la sua conclusione a botta sicura. L' Inter è padrona del campo e solo al 67' il Getafe si rende pericoloso con una girata di testa di Mata che costringe Handanovic alla deviazione in angolo. Al 73' innocuo traversone di Jason, Godin, sbilanciato, colpisce la palla di mano, intervento del VAR e calcio di rigore per il Getafe. Sul dischetto si presenta il nuovo entrato Molina, Handanovic resta in piedi fino all' ultimo, tiro e pallone a lato. Al 79' azione caparbia di Barella che mette il pallone a centro area dove Lukaku, tutto solo e da due passi, lo mette clamorosamente a lato. All' 83' traversone di D' Ambrosio, respinge Djene, pallone che resta in area di rigore deve giunge il nuovo entrato Eriksen il quale lo mette alla spalle dei Soria per il raddoppio nerazzurro. Ultimi minuti con l' Inter che sfiora il terzo gol prima con Gaglirdini e poi con Sanchez, poi trascorsi i 6 minuti di recupero, il sig. Taylor fischia la fine dell' incontro. Inter ai quarti di Europa League.