Accadde nel mondo Inter il 27 agosto: sconfitta in Supercoppa Europea

Accadde nel mondo Inter il 27 agosto: sconfitta in Supercoppa EuropeaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
sabato 27 agosto 2022, 06:30Inter Story
di Tommaso De Lorenzis
fonte www.storiainter.com

SUPERCOPPA EUROPEA 2010

Montecarlo, 27 agosto 2010

Atletico Madrid - Inter 2-0

Atletico Madrid: De Gea, Ujfalusi, Godin, Perea, Dominguez, Reyes (69' Merida), Assunçao, Raul Garcia, Simao (92' Camacho), Forlan (37' Jurado), Aguero. A disposizione: Robles, A. Lopez, Suarez, Diego Costa. Allenatore: Quique Sanchez Flores

Inter: Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Chivu, Cambiasso, Zanetti, Stankovic (68' Pandev), Sneijder (79' Coutinho), Eto'o, Milito. A disposizione: Castellazzi, Cordoba, Mariga, Materazzi, Biabiany. Allenatore: Rafael Benitez

Reti: 61' Reyes, 83' Aguero

Arbitro: Massimo Busacca (Svizzera)

Note: spettatori 18.500 circa. Ammoniti: 85' Simao, 89' Raul Garcia, 92' Samuel. Recupero: pt 0, st 2.

MONTECARLO - Allo stadio 'Louis II' di Montecarlo, termina 0-2 il confronto tra Inter e Atletico Madrid, match di Uefa Super Cup 2010. La squadra di Quique Sanchez Flores si aggiudica la 36esima edizione della Supercoppa europea. Reti inviolate nel primo tempo. Al 16' del secondo tempo arriva il gol dell'Atletico, è Reyes ad andare a segno di sinistro, dopo un uno-due con Aguero. Al 38' della ripresa arriva il raddoppio di Aguero, servito da Simao. Al 44' viene concesso un calcio di rigore per fallo in area di Raul Garcia su Pandev: è il 45' quando tira Milito ma De Gea fa un miracolo e para.

PRIMO TEMPO - Contro l'Atletico Madrid, Rafa Benitez cambia un solo giocatore rispetto alla formazione con cui ha affrontato la Roma in Supercoppa Tim: Dejan Stankovic al posto di Goran Pandev. Per capitan Zanetti, schierato a centrocampo, si consuma oggi un anniversario importante: 15 anni esatti dalla prima gara in nerazzurro, contro il Vicenza, il 27 agosto 1995. Questa è anche la prima finale di Supercoppa con sei arbitri: ad arbitro, guardalinee e quarto uomo si aggiungono i due arbitri d'area.

In uno stadio 'Louis II' completamente esaurito, parte subito aggressiva l'Inter, con Sneijder, già al primo minuto, ma il tiro è alto. Importante è però il piglio dei nerazzurri, che porta Cambiasso a provarci subito dopo. Al 6' arriva la prima vera occasione pericolosa dell'Atletico, con Simao che dalla sinistra serve Aguero: in contrasto Chivu. Al 27' ci prova Assunçao dalla distanza, ma il tiro termina a lato. Dopo due minuti, ribaltamento di fronte, con Samuel che va di testa nel mucchio, ma la palla termina alta sopra la traversa. Al 32', dalla sinistra, prova la conclusione di destro di potenza Eto'o, ma non riesce a inquadrare la porta. Un minuto dopo, di sinistro, Aguero ci prova con un tiro all'altezza del primo palo, di pochissimo la palla termina fuori. Al 42' altra azione pericolosa, uno-due Simao-Aguero: conclusione alta sopra la traversa. Due minuti dopo è Reyes ad andare al tiro, di sinistro, la palla finisce nuovamente alta sopra la traversa. L'arbitro Busacca non concede recupero: termina quindi 0-0 la prima frazione di gioco tra Inter e Atletico Madrid.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre senza cambi. Qualche lampo in più, in questo inizio di secondo tempo, da parte dei nerazzurri, con Sneijder ed Eto'o, ma non abbastanza per trovare il gol. Al quarto d'ora pericoloso l'Atletico, con un tiro di sinistro di Reyes: gran parata di Julio Cesar, che si ripete pochi secondi dopo su Aguero. Al 16' arriva il gol che porta in vantaggio l'Atletico, con Reyes a segno di sinistro, dopo un uno-due con Aguero. Dopo due minuti di nuovo gli spagnoli pericolosi, ma Samuel riesce a chiudere. Prova a rispondere l'Inter al 27', con Cambiasso che serve Milito, il tiro dell'attaccante argentino viene respinto da De Gea, sul rimpallo ci prova Pandev, colpisce la traversa. In ogni caso era stato segnalato il fuorigioco. Al 33' un'altra parata di Julio Cesar su Aguero. Un minuto dopo punizione di Forlan, che finisce diretta tra le braccia del portiere brasiliano. Al 38' arriva il raddoppio di Aguero, servito da Simao. Al 44' viene concesso un calcio di rigore per fallo in area di Raul Garcia su Pandev: tira Milito ma De Gea fa un miracolo e para. Dopo due minuti di recupero termina 0-2 la seconda frazione di gioco tra Inter e Atletico Madrid.

Altri incontri:

CAMPIONATO 1961/62: INTER - Atalanta 6-0

COPPA ITALIA 1972/73: INTER - Catanzaro 1-0

COPPA ITALIA 1975/76: Ternana - INTER 0-2

COPPA ITALIA 1986/87: Catania - INTER 1-4

CAMPIONATO 1989/90: INTER - Cremonese 2-1

CAMPIONATO 1995/96: INTER - Vicenza 1-0

PRELIMINARE CHAMPIONS LEAGUE 2002/03: INTER - Sporting 2-0

CAMPIONATO 2021/22: Verona - INTER 1-3