30 agosto, auguri a: Manzardo, Rizzolini, Jugovic, Paulo Sosa e Gabriel Barbosa

30 agosto, auguri a: Manzardo, Rizzolini, Jugovic, Paulo Sosa e Gabriel BarbosaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 30 agosto 2022, 06:30Inter Story
di Tommaso De Lorenzis
fonte www.storiainter.com

Il 30 agosto 1926, a Lugo di Vicenza (Vo), nasceva MANZARDO NEREO

Ruolo: attaccante

Arriva dal Legnano e resta una sola stagione con l’Inter: 1950/51. Due presenze, nessun gol e nella successiva stagione passa al Catania.

Il 30 agosto 1937 a Milano, nasce RIZZOLINI EUGENIO

Ruolo: attaccante

Prodotto del vivaio viene ceduto nella stagione 1956/57 al Novara per poi ritornare nella stagione successiva. Gioca pochissimo, 8 presenze con 2 gol,  e nel campionato successivo passa al Mantova.

Il 30 agosto 1969, a Trstenik (Jugoslavia), nasce JUGOVIC VLADIMIR

Ruolo: centrocampista

Arriva, dall'Atletico Madrid, nella stagione 1999/00 e gioca in nerazzurro, senza però entusiasmare, anche nella successiva stagione, poi va al Monaco.

In totale, in maglia nerazzurra, disputa 49 incontri ufficiali con 3 gol fatti.

Il 30 agosto 1970, a Viseu (Portogallo), nasce SOUSA PAULO MANUEL CARVALHO

Ruolo: centrocampista

Gioca in nerazzurro da gennaio 1998, provenienza Borussia Dortmund, a gennaio 2000, destinazione Parma. Colleziona infortuni e delude tutti, se stesso per primo.  In totale disputa 40 incontri ufficiali con nessun gol fatto

Il 30 agosto 1996, a São Bernardo do Campo (Brasile), nasce BARBOSA GABRIEL ALMEIDA

Ruolo: attaccante

Giunge dal Santos, dove a dispetto della sua giovane età era già diventato un idolo, nella stagione 2016/17. Soprannominato Gabigol per la sua alta percentuale realizzativa, non vive una grande prima stagione con i colori nerazzurri, scarsamente utilizzato colleziona pochissimi spezzoni di partita (9 incontri ufficiali con 1 gol fatto) ma, malgrado la sua scarsa utilizzazione, diventa ugualmente un beniamino per i tifosi nerazzurri che ad ogni suo ingresso in campo lo accolgono con un’ autentica ovazione. Nella stagione 2017/18 passa, in prestito, al Benfica per poi approdare, nel mercato autunnale, nel Santos. Ottima stagione disputata nel Santos (35 presenze con 18 gol) e ancora cessione in prestito nel Flamengo dove, poi ceduto definitivamente, gioca tutt’ora.