1 agosto, auguri a: Kanu, Mezzano e Mancini

1 agosto, auguri a: Kanu, Mezzano e  ManciniTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport
lunedì 1 agosto 2022, 06:30Inter Story
di Tommaso De Lorenzis
fonte www.storiainter.com

Il 1 agosto 1976, a Owerri (Nigeria), nasce KANU NWANKWO

Ruolo: attaccante

Arriva dall'Ajax nela stagione 1996/97 ma si scopre che era malato grave al cuore. Operato in USA, per miracolo e grazie all'Inter torna al calcio. Resta in nerazzurro sino a gennaio 1999, quando il suo manager lo trascina all'Arsenal. Con cinque presenze contribuisce alla conquista della Coppa UEFA del 1997/98.

In totale con l'Inter disputa 20 incontri ufficiali con 1 gol fatto

Il 1 agosto 1977 a Torino, nasce MEZZANO LUCA

Ruolo: difensore

Dal Torino arriva all’Inter, troppo giovane, nella stagione 1997/98. Comunque con due presenze contribuisce alla conquista della Coppa UEFA. Nella stagione seguente solo due presenze in Coppa Italia e a gennaio 1999 passa al Perugia.

In totale, in maglia nerazzurra, disputa 10 incontri ufficiali senza segnare alcun gol.

Il 1 agosto 1980, Belo Horizonte (Brasile), nasce MANCINI ALESSANDRO FAIOLI AMANTINO

Ruolo: centrocampista

Mancini approda all’ Inter dopo 5 stagioni trascorse alla Roma nella stagione 2008/09. L'esterno brasiliano ha segnato la prima rete in maglia nerazzurra il 16 settembre 2008 nella trasferta di Atene in Champions League contro il Panathinaikos, partita terminata 2-0 per i nerazzurri. Nel prosieguo della stagione 2008-2009, però, complice anche il cambio di modulo deciso da Mourinho, non è riuscito a trovare la continuità, tanto da essere spesso in panchina o in tribuna. Mancini decide di restare all'Inter anche nella stagione seguente ma non riesce a conquistarsi il posto da titolare e quindi decide di passare in prestito al Milan durante la sessione invernale di calciomercato. Ritornato dal prestito, nella stagione 2010/11, dopo aver disputato solo due partite ufficiali, il 12 gennaio 2011 viene ceduto a titolo definitivo all'Atletico Mineiro, club del campionato brasiliano che 8 anni prima lo aveva lanciato. Nelle due stagioni trascorse nell'Inter ha vinto una supercoppa Italiana, 2 scudetti e la Champions League.

In totale disputa, on nerazzurro, 36 incontri ufficiali con 2 gol fatti.